QR code per la pagina originale

I droni si controllano con l’Apple Watch

I droni si potranno presto controllare con le mani; da Taiwan arriva un'app per Apple Watch che permette di controllare i movimenti del BeBop di Parrot

,

Presto i droni potranno essere comandati senza alcun radiocomando ma semplicemente utilizzando le mani. Senza scomodare scenari fantascientifici come l’uso della “forza” di Guerre Stellari, trattasi semplicemente di un’intelligente trovata di un gruppo di ricercatori di Taiwan che hanno sfruttato i molteplici sensori integrati nell’Apple Watch per trasformarlo in un vero e proprio radiocomando per droni. Nella fattispecie, questo gruppo di ricercatori ha realizzato un’applicazione per Apple Watch, chiamata Dong, che permette di controllare il drone BeBop di Parrot semplicemente utilizzando alcuni gesti della mano.

La scelta del BeBop non è stata fatta a caso in quanto questo drone può essere controllato attraverso una rete WiFi presente nell’Apple Watch. L’applicazione sviluppata integra alcuni precisi algoritmi che riescono a riconoscere i movimenti delle mani traducendoli in comandi. Muovendo la mano ed il braccio i piloti potranno così, alzare ed abbassare di quota il drone, e farlo muovere in tutte le direzioni. Questo interessante progetto, che ha necessitato di alcuni anni di sviluppo, può essere adattato ad un qualsiasi dispositivo indossabile ed apre scenari davvero molto interessanti per quanto riguarda lo sviluppo dei droni.

Il team di ricercatori che ha realizzato l’applicazione Dong inizierà adesso tutti gli step necessari per la richiesta di brevetto per certificare il loro lavoro. Tuttavia, l’algoritmo che sovrintende all’applicazione potrà essere utilizzato anche per altri scopi. Come illustrato dallo stesso team, Dong potrebbe essere sfruttato anche in ambienti smart home come per accendere o spegnere la luce con il solo movimento della mano.

Fonte: The Next Web • Immagine: Reuters • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni