QR code per la pagina originale

Amazon, gli acquisti si fanno a rate

Amazon introduce in Inghilterra la possibilità di acquistare i prodotti a rate; sino a 48 rate mensili per importi superiori alle 400 sterline

,

Amazon porta ad un altro livello gli acquisti online introducendo la possibilità per i suoi clienti di comprare i prodotti a rate. Il 2016 per il gigante dell’eCommerce inizia con una grande rivoluzione che in una prima fase sarà sperimentata solamente in Inghilterra. Amazon Pay Monthly, questo è il nome del nuovo servizio dell’azienda di Jeff Bezos, consentirà, dunque, di rendere più leggeri gli acquisti grazie alla possibilità di pagare in comode rate mensili.

L’opzione che permetterà di pagare a rate uno o più beni comparirà alla fine della transazione d’acquisto e sarà concessa dopo una veloce verifica della solvibilità del cliente. Secondo The Guardian, questa verifica sarà effettuata rapidamente online in pochi minuti. Al termine di questa verifica il cliente saprà se gli è concesso l’acquisto rateale oppure no. Il bene o i beni potranno essere rateizzati sino in 48 rate mensili. L’unica discriminante è che la cifra complessiva superi le 400 sterline che sono circa 550 euro. Il tasso d’interesse è del 16,9%. Non poco certamente e sicuramente superiore ad altri servizi analoghi ma Amazon dalla sua ha la comodità e la velocità propria degli acquisti online senza dimenticare la convenienza dei suoi prezzi rispetto a quelli dei rivenditori fisici.

Amazon Pay Monthly in un secondo momento, se i test saranno positivi, potrebbe essere allargato anche al resto dell’Europa. Si ricorda, che il colosso dell’eCommerce offre un servizio simile già nel territorio americano ma è strettamente legato all’utilizzo della sua carta di credito e dunque non un vero servizio di pagamento rateale.

Amazon, dunque, prova a rivoluzionare nuovamente il settore del commercio elettronico introducendo gli acquisti rateali con l’obiettivo di avvicinare sempre più utenti e di migliorare l’esperienza di shopping consentendo di rendere più leggero l’acquisto dei beni più costosi. Amazon, del resto, punta a rendere gli acquisti online la strada maestra per lo shopping e non più solo un’opzione alternativa.

Fonte: Il Sole 24 Ore • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni