QR code per la pagina originale

Oculus Rift, i preordini partono il 6 gennaio

Il visore per la realtà virtuale Oculus Rift si potrà preordinare a partire dal 6 gennaio; ancora sconosciuti prezzi e data di lancio

,

Oculus Rift esce allo scoperto e sebbene la società di proprietà di Facebook non abbia ancora comunicato una data di lancio ed il prezzo effettivo dell’innovativo visore per la realtà virtuale, lo si potrà preordinare a partire dal 6 gennaio. Tra circa 24 ore gli utenti interessati a questo gadget potranno preordinarlo direttamente all’interno del sito ufficiale dove un conto alla rovescia scandisce il tempo residuo prima dell’avvio della fase delle ordinazioni.

Disponibilità e prezzo saranno probabilmente annunciati direttamente il 6 gennaio contestualmente al lancio della fase dei preordini. La realtà virtuale è un settore che sta attirando l’attenzione degli utenti di tutto il mondo e delle software house che vedono in questi strumenti nuove opportunità di business sia a livello di offerta di intrattenimento che per il mercato del lavoro. Tantissime, infatti, sono le aziende che stanno lavorando a prodotti similari come per esempio Microsoft con i suoi Hololens il cui debutto è, però, ancora molto lontano. Ma il 2016 sarà probabilmente l’anno della realtà virtuale con tanti annunci in tal senso.

Tuttavia, per poter sfruttare appieno le potenzialità di Oculus Rift, gli utenti interessati dovranno dotarsi di un PC Windows estremamente performante. Secondo Oculus, le GPU che offrono al momento potenza elevata sono le Nvidia GeForce GTX 970 e AMD Radeon R9 290. Gli altri requisiti sono un processore Intel Core i5-4590, 8 GB di RAM, uscita video HDMI 1.3, due porte USB 3.0 e Windows 7 SP1. Garantito il supporto a Windows 10.

Il costo di un PC in grado di gestire Oculus Rift risulta quindi abbastanza elevato anche se l’azienda dovrebbe garantire una certa stabilità nei requisiti hardware richiesti e dunque nel corso del 2016 un PC così strutturato dovrebbe calare sensibilmente di prezzo.

Commenta e partecipa alle discussioni