QR code per la pagina originale

I video HDR in arrivo su YouTube

Anche Google si unisce alla schiera di realtà interessate ai filmati High Dynamic Range, annunciandone la prossima introduzione sulla piattaforma YouTube.

,

Dopo aver introdotto il supporto ufficiale al formato 4K e per i filmati panoramici a 360 gradi, YouTube annuncia l’arrivo della compatibilità con i video HDR (High Dynamic Range). In modo simile a quanto già avviene da tempo per la fotografia, la tecnica può essere impiegata sulle clip per evidenziare dettagli e tonalità, ottimizzando l’esposizione di ogni parte dell’inquadratura anche nelle condizioni di luce meno favorevoli per le riprese.

A parlarne è stato Robert Kyncl, Chief Business Officer della piattaforma, intervenuto sul palco del CES 2016 di Las Vegas. Al suo fianco anche Nick Woodman (CEO di GoPro) e Chris Milk (CEO dello studio VRSE specializzato nella realtà virtuale), per una discussione incentrata principalmente sull’evoluzione dell’ambito VR.

Per poter visualizzare la meglio questa nuova tipologia di contenuti sarà necessario un monitor o un display con supporto nativo all’HDR: a questo proposito, si segnala che molti produttori di televisori come Samsung, LG, Sony e Panasonic ne hanno già annunciato l’integrazione sui modelli in arrivo prossimamente sul mercato. Anche alcuni lettori multimediali, soprattutto quelli Blu-ray con supporto all’Ultra HD, permetteranno di farlo.

L’avvento dell’High Dynamic Range sembra poter essere la “next big thing” per quanto riguarda l’ambito video. Google, attraverso YouTube, non è comunque la prima realtà importante ad esserne interessata: anche Amazon (con il servizio Prime) e Netflix hanno già annunciato progetti simili nel recente passato. A beneficiarne saranno sia i film che gli eventi sportivi, senza dimenticare ovviamente le serie TV, come nel caso di Game of Thrones. Al momento, comunque, non è dato a sapere quanto YT introdurrà la possibilità di caricare e riprodurre filmati HDR.

 

 

Fonte: Mashable • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni