QR code per la pagina originale

Google Maps introduce la Modalità Auto

L'aggiornamento alla versione 9.19 dell'applicazione Google Maps aggiunge alcune funzionalità sui dispositivi Android, anche per la navigazione stradale.

,

Il primo importante update dell’anno per un’applicazione di bigG è attualmente in fase di rollout e riguarda Google Maps, che passa così alla versione 9.19. Sono tre le novità introdotte, la più interessante delle quali dedicata alla navigazione stradale, con l’aggiunta di una funzionalità inedita chiamata Modalità Auto (Driving Mode in inglese).

Come sempre accade in questi casi, è possibile attendere il download automatico dell’aggiornamento oppure installare manualmente il file APK, incrociando le dita perché la caratteristica venga attivata (non sembra ancora essere disponibile su tutti i device).

È una sorta di assistente virtuale, in qualche modo paragonabile alla tecnologia Google Now, che analizzando le destinazioni raggiunte in passato, la cronologia delle ricerche online e gli spostamenti quotidiani fornisce informazioni utili in modo del tutto automatico, ancor prima che vengano cercate. Viaggiando ogni giorno da casa al lavoro, ad esempio, avvisa della presenza di cantieri o di traffico nel caso di un incidente, suggerendo di conseguenza un percorso alternativo ed evitando così all’utente di restare bloccato in coda. Presente anche un nuovo widget 1×1 (come visibile dallo screenshot di seguito) da posizionare sulla schermata principale dello smartphone per consentire un avvio rapido.

Il nuovo widget per la Modalità Auto introdotto con l'aggiornamento di Google Maps

Il nuovo widget per la Modalità Auto introdotto con l’aggiornamento di Google Maps

Gli altri cambiamenti introdotti dall’update riguardano un pulsante posizionato nella parte superiore dell’interfaccia per attivare e disattivare in modo veloce le istruzioni audio durante la navigazione stradale e una migliore gestione per la cronologia delle località visitate. La scheda dell’applicazione su Google Play ancora non ha pubblicato un changelog, ma con l’arrivo ufficiale dell’aggiornamento sarà possibile dare uno sguardo più preciso alle novità.

Fonte: Android Police • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni