QR code per la pagina originale

Nikon presenta le compatte Coolpix A10 e A100

Due nuove compatte della linea Coolpix fanno il loro ingresso nel catalogo Nikon: il modello A100 con sensore da 20,1 megapixel e la A10 da 16,1 megapixel.

,

Dopo aver presentato l’ammiraglia D5 e la D500 per il segmento DX, il produttore nipponico svela altre due fotocamere, destinate ad un altro segmento del mercato, quello delle fotocamere compatte. Si tratta dei modelli Nikon Coolpix A100 e Nikon Coolpix A10, che si caratterizzano soprattutto per le dimensioni estremamente ridotte e per la semplicità di utilizzo che le rende adatte anche ai meno esperti.

Nikon Coolpix A100

La Coolpix A100 equipaggia un sensore da 20,1 megapixel, è in grado di registrare video in formato HD e attraverso l’impostazione automatica dei parametri di scatto può catturare la scena in maniera immediata, senza dover ricorrere alla configurazione automatica di ISO, apertura del diaframma o velocità dell’otturatore. Non manca la possibilità di aggiungere effetti speciali direttamente dall’interfaccia della fotocamera, applicando dunque una prima post-produzione di base senza nemmeno bisogno di scaricare i file su computer o dispositivi mobile. Da segnalare anche la presenza dello zoom ottico NIKKOR 5x (estendibile fino a 10x con la funzionalità Dynamic Fine Zoom). Il peso della fotocamera è di 119 grammi, batteria e scheda SD incluse.

Nikon Coolpix A10

La Coolpix A100, invece, integra un sensore da 16,1 megapixel, lo stesso zoom del modello precedente (equivalente ad un 26-130mm nel formato 35 mm), un display LCD da 6,7 cm, la modalità Selezione Scene Auto per definire automaticamente il miglior modo di scatto in qualsiasi situazione, le riprese video 720p e una funzione per la riduzione dell’effetto mosso. Al posto di una batteria ricaricabile agli ioni di litio, in questo caso è presente uno slot che ospita due pile AA.

Le due fotocamere compatte arriveranno sul mercato in diverse colorazioni, visibili nella galleria allegata in questo articolo. Al momento non è dato a sapere quali saranno i prezzi, ma considerando le specifiche e il segmento di mercato a cui sono destinate, dovrebbe comunque trattarsi di esborsi economici relativamente contenuti.

Commenta e partecipa alle discussioni