QR code per la pagina originale

Google Play: installare app dal motore di ricerca

A breve tutti gli utenti con dispositivi Android potranno installare le applicazioni direttamente dalle pagine dei risultati del motore di ricerca.

,

Il gruppo di Mountain View sperimenta spesso l’introduzione di novità legate al motore di ricerca proponendole in anteprima ad un numero limitato di utenti. Quella segnalata oggi, però, sembra già essere attiva per una quota non indifferente di account, lasciando ipotizzare una distribuzione che arriverà presto ad essere globale: si tratta della possibilità di installare le applicazioni Android direttamente dalle SERP (le pagine dei risultati).

Per procedere al download non sarà dunque più necessario aprire la scheda dell’app all’interno di Play Store: basterà effettuare una ricerca, come mostrato dalla sequenza degli screenshot allegati di seguito. Per provare in prima persona se si è già abilitati a sfruttare questa nuova funzionalità non bisogna far altro che lanciare l’applicazione Google sul proprio smartphone o tablet, digitare il nome di un app qualsiasi e poi premere il pulsante “Installa” visualizzato sul display. Alcuni saranno indirizzati alla piattaforma Google Play, mentre ad altri comparirà direttamente un pop-up con il tasto “Accetta”, per dare il via direttamente al download. Va precisato che lo stesso procedimento non funziona (per il momento) utilizzando il browser Chrome.

L'installazione delle applicazioni Android direttamente dal motore di ricerca, senza passare da Google Play

L’installazione delle applicazioni Android direttamente dal motore di ricerca, senza passare da Google Play (immagine: Android Police).

Non si tratta di una vera e propria rivoluzione per l’ecosistema Android, ma di una feature che comunque elimina un passaggio nel processo di installazione, rendendolo più rapido, semplice e immediato. È l’ennesima dimostrazione di quanto bigG punti al miglioramento dei propri servizi anche attraverso il perfezionamento dei loro più piccoli dettagli. Come detto in apertura, il cambiamento ancora non è attivo per tutti gli utenti, ma con tutta probabilità lo sarà presto.

Fonte: Android Police • Immagine: 9to5Google • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni