QR code per la pagina originale

Google Real-time ads: la pubblicità in tempo reale

A poco più di due settimane dal Super Bowl, Google lancia in fase beta l'iniziativa Real-time ads, indirizzata a tutti gli inserzionisti pubblicitari.

,

L’advertising online rimane il core business di Google, l’attività più redditizia del gruppo, quella che fino ad oggi ha consentito alla società di ampliare il proprio raggio d’azione e di diventare quello che a tutti gli effetti può essere definito come un colosso del mondo tecnologico. Non deve dunque stupire che l’azienda sia continuamente alla ricerca di nuove modalità da proporre agli inserzionisti per pubblicizzare i propri servizi o prodotti.

Quella annunciata oggi si chiama Real-time ads e, come si può intuire già dal nome, si basa sulla visualizzazione di banner o altre forme di advertising associati ad eventi in tempo reale. I match sportivi, ad esempio: non è un caso che l’inizio della fase beta del programma sia stato fissato a poco più di due settimane di distanza dal Super Bowl che assegnerà il prossimo titolo NFL. I partecipanti saranno dunque in grado di sfruttare l’attenzione mediatica riservata ad alcuni specifici appuntamenti, convogliando ai potenziali clienti messaggi fortemente mirati, sia su YouTube che tramite le applicazioni mobile e i siti del network.

Ci sono milioni di momenti che uniscono tutti durante gli eventi live: la giocata che decide un incontro o la performance durante l’intervallo. Per aiutare i brand ad essere parte delle conversazioni, con il giusto tempismo e rilevanza, oggi apriamo la beta dei nostri Real-time ads, includendo brand come Wix.com, pianificando un ulteriore diffusione entro quest’anno.

Si tratta dell’ennesimo sforzo messo in campo da Google e relativo all’advertising. Soltanto ieri il gruppo ha illustrato nel dettaglio il proprio impegno nel garantire che gli investimenti pubblicitari vadano a buon fine, tutelando al tempo stesso i destinatari (ovvero gli utenti e i navigatori), la loro privacy e la sicurezza dei dati personali.

Con Real-time ads, i brand saranno in grado di mostrare un’inserzione su YouTube, centinaia di migliaia di applicazioni e oltre due milioni di siti del nostro Google Display Network, con un messaggio che giunge direttamente nel momento in cui le persone stanno seguendo un evento live.

Fonte: Official YouTube Blog • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni