QR code per la pagina originale

I video di YouTube, in loop

Bastano due click per attivare la riproduzione in loop dei filmati in streaming su YouTube: la funzionalità è già disponibile per tutti gli utenti.

,

A tutti, prima o poi, capita di voler riascoltare un brano musicale particolarmente toccante o di voler ricominciare daccapo la visione di un filmato appena concluso. Da oggi, su YouTube, è possibile farlo in maniera del tutto automatica, senza dover interagire in alcun modo “riavvolgendo il nastro” manualmente. La funzionalità è stata introdotta senza alcun annuncio ufficiale, ma risulta già disponibile per tutti.

Per attivare il loop è sufficiente aprire un qualsiasi video in streaming, poi fare click con il pulsante destro del mouse all’interno del player, così da visualizzare un menu contestuale con opzioni come “Copia URL video”, “Statistiche per nerd” ecc. Quella che si sta cercando è, ovviamente, “Loop”. Una volta selezionata, di fianco alla voce comparirà una spunta e al termine della riproduzione, questa inizierà nuovamente dal primo fotogramma, senza bisogno di effettuare nuovamente il buffering. Disattivare la modalità è altrettanto semplice e immediato: basta eseguire l’operazione inversa.

L'opzione introdotta da YouTube per riprodurre un filmato in loop, a ripetizione

L’opzione introdotta da YouTube per riprodurre un filmato in loop, a ripetizione

Una feature di questo tipo può tornare utile, ad esempio, quando si guarda un tutorial per imparare una ricetta o per suonare una canzone. Si tratta di una piccola aggiunta, che non va a rivoluzionare la natura di YouTube, ma che contribuisce comunque a rendere il servizio sempre più versatile e completo, a testimonianza dell’attenzione riposta da Google nell’evoluzione della piattaforma, volta a cercare continuamente migliorie da implementare, anche sulla base dei feedback raccolti dalla community di utenti.

Da precisare inoltre che già in passato era possibile effettuare la riproduzione continua dei filmati, ma solo ricorrendo all’uso di alcune estensioni non ufficiali per il browser Chrome. Al momento la funzionalità risulta disponibile solo nella versione desktop di YouTube, non ancora nelle applicazioni mobile per smartphone e tablet.

Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni