QR code per la pagina originale

Da Google un nuovo visore per la realtà virtuale?

Un annuncio di lavoro pubblicato da Google sembra suggerire l'arrivo di un nuovo visore dedicato alla realtà virtuale, evoluto rispetto a Cardboard.

,

Continuano a sommarsi gli indizi che mirano a nuovi progetti firmati Google e dedicati alla realtà virtuale: prima le indiscrezioni relative alla nascita di una divisione VR, poi l’assunzione di un ex dirigente Twitter e Vine, ora un annuncio di lavoro che sembra lasciar intendere un progetto per la creazione di un dispositivo. Una cosa è certa: il gruppo di Mountain View sta puntando forte su questo ambito.

Il rumor di oggi fa riferimento alla ricerca di una figura professionale, più precisamente un Hardware Engineer for VR Camera Systems. L’ipotesi più probabile è quella che porta alla progettazione di un nuovo visore, più evoluto e quasi certamente meno economico di Cardboard, in grado di competere ad armi pari con alternative come Oculus Rift o HTC VIVE. Difficilmente il lancio avverrà nel breve periodo o durante l’anno in corso.

Gli investimenti messi in campo fino ad oggi hanno portato alla creazione del programma Expeditions dedicato all’ambito educativo, all’introduzione del supporto per Street View e hanno spinto un numero non indifferente di sviluppatori a realizzare app e contenuti visibili a 360 gradi. Questo un estratto dall’annuncio di lavoro, in forma tradotta.

Come Hardware Engineer for VR Camera Systems, dovrai sviluppare un sistema in grado di catturare esperienze per le nostre piattaforme di realtà virtuale.

Ai candidati è dunque richiesta un’ottima preparazione e una conoscenza approfondita sia del processo di progettazione che della successiva realizzazione pratica dei prototipi. Chi sarà scelto da bigG dovrà poi lavorare fianco a fianco con gli ingegneri software per trasformare il tutto in un prodotto finito, da destinare al mercato. Con tutta probabilità, in ogni caso, Google non cancellerà il progetto Cardboard, poiché rappresenta un modo efficace ed economico per portare la realtà virtuale nelle mani di tutti, con una spesa minima e accessibile.

Fonte: Google • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni