QR code per la pagina originale

Risposte ancora più veloci con l’app di Inbox

Il team di Gmail ha migliorato l'applicazione mobile del servizio Inbox, permettendo un accesso ancora più rapido alle informazioni cercate nelle email.

,

La casella di posta elettronica Inbox ha fatto il suo debutto ufficiale nell’ottobre 2014, ma solo a partire dal maggio scorso è stata resa accessibile da tutti, senza bisogno di ottenere un invito. Oggi il servizio compie un ulteriore passo in avanti, attraverso l’introduzione di funzionalità pensate per far risparmiare tempo agli utenti, consentendo loro di visualizzare le informazioni cercate in modo ancora più semplice e immediato.

L’annuncio arriva dalle pagine del blog ufficiale. La prima riguarda quella che Google chiama “Answers at a glance”, ovvero “Risposte a colpo d’occhio”, un titolo già di per sé piuttosto esplicativo. La feature consente, ad esempio, quando si effettua una ricerca, di visualizzare nella parte alta dei risultati informazioni importanti come il numero del biglietto aereo prenotato, il codice per il tracking di una spedizione o i dati relativi ad una bolletta da pagare. In questo modo sarà possibile consultarle subito, senza nemmeno dover aprire il messaggio in cui sono contenuti. La dimostrazione pratica è nell’animazione allegata di seguito.

Le email possono contenere qualsiasi tipo di informazioni, anche quelle importanti: dal nuovo indirizzo di un amico alla conferma di un volo aereo, fino al link per pagare una bolletta. La sfida è rappresentata dal fatto che questi dati sono spesso sepolti all’interno di conversazioni ben più ampie. A partire da oggi, Inbox include una serie di miglioramenti che vi aiuteranno a trovare risposte ancora più velocemente.

La casella Inbox di Google, ora, fornisce risposte e informazioni in modo ancora più rapido

La casella Inbox di Google, ora, fornisce risposte e informazioni in modo ancora più rapido

Ancora, effettuando una ricerca, i primi risultati sono occupati dalle email che Inbox ritiene essere più importanti o di maggiore rilievo. Tutte le altre saranno comunque accessibili scorrendo verso il basso, ma l’intenzione di Google è quella di rendere questa operazione del tutto superflua. Va precisato che le novità riguarda l’applicazione mobile del servizio.

In seguito ad una ricerca, Inbox mette in evidenza i risultati ritenuti di maggiore rilevanza

In seguito ad una ricerca, Inbox mette in evidenza i risultati ritenuti di maggiore rilevanza

Fonte: Official Gmail Blog • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni