QR code per la pagina originale

Android Pay anche per i prelievi dagli ATM

La tecnologia del sistema Android Pay potrà essere impiegata a breve per prelevare contante dagli sportelli di alcuni istituti bancari negli Stati Uniti.

,

Chase, Bank of America e Wells Fargo saranno i primi tre istituti bancari che consentiranno agli utenti di interagire con gli ATM attraverso il proprio smartphone, sfruttando la tecnologia dei sistemi Android Pay (e Apple Pay) per prelevare contante. È quanto riportato nel fine settimana da alcuni rumor comparsi in Rete. Una mossa che consentirebbe alle tecnologie di Google e Apple di diventare più versatili rispetto a quanto lo sono oggi.

Il funzionamento si baserà ovviamente sulla comunicazione tramite modulo NFC, rendendo di fatto superfluo l’utilizzo della tradizionale tessera in plastica. L’obiettivo è proprio questo: velocizzare le operazioni permettendo all’utente di portare con sé nient’altro che il dispositivo mobile, sollevandolo inoltre dall’obbligo di digitare il PIN per l’autenticazione, che potrà essere effettuata in modo più rapido e immediato sfruttando sistemi più evoluti e maggiormente sicuri come la lettura delle impronte digitali. Chase lo introdurrà entro fine anno sul territorio degli Stati Uniti.

Restando in tema, Google ha introdotto una novità (lato server) che rende impossibile l’utilizzo di Android Pay sui dispositivi con root. Niente più accesso al servizio per tutti coloro che hanno installato una custom ROM, dunque. Una scelta operata dal gruppo di Mountain View, con tutta probabilità, per garantire la massima sicurezza possibile delle informazioni scambiate in fase di pagamento, essenziale quando si tratta di piattaforme in cui è previsto il trasferimento di denaro e dati sensibili.

Il sistema di pagamento sviluppato da Google è disponibile negli USA da qualche mese, ma al momento non è dato a sapere quando sarà esteso anche all’Europa. Questa la descrizione fornita da bigG.

Android Pay è un modo e semplice e sicuro di pagare che il proprio telefono Android in oltre un milione di negozi in tutti gli Stati Uniti (e presto nelle applicazioni). Per configurarlo, basta aggiungere la tua carta di credito o debito. Quando sei pronto a pagare, è sufficiente sbloccare il telefono e avvicinarlo ad un terminale contactless ed il gioco è fatto. Non serve nemmeno aprire l’app.

Screenshot per l'applicazione ufficiale di Android Pay in esecuzione su smartphone Android

Screenshot per l’applicazione ufficiale di Android Pay in esecuzione su smartphone Android

Fonte: Wired • Via: Android Police • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni