QR code per la pagina originale

Surface Pro 4 e Book, ancora problemi di consumo

Microsoft non ha ancora risolto i problemi di consumi energetici in standy nei Surface Pro 4 e Surface Book; un correttivo arriverà il prima possibile.

,

Microsoft, la scorsa settimana, ha rilasciato un nuovo firmware per i Surface Pro 4 e Surface Book che porta con se diverse migliorie per ottimizzare l’esperienza utente. Tuttavia, per stessa ammissione della società, il nuovo firmware non va correggere il problema della gestione dell’alimentazione durante la modalità standby che affligge i due dispositivi Windows 10 sin dal loro debutto. Surface Pro 4 e Surface Book, infatti, sono afflitti da un problema piuttosto fastidioso che porta a consumare eccessivamente la batteria anche durante il periodo di standby del PC. Questo si traduce in una riduzione sensibile della durata della batteria.

Microsoft è a conoscenza del problema ed aveva promesso il rilascio di un correttivo per l’inizio del 2016. Purtroppo, il primo firmware del 2016 non ha portato miglioramenti per quanto concerne questa limitazione. Proprio per questo, la casa di Redmomd è intervenuta nuovamente affermando che i nuovi firmware vanno ad ottimizzare molte aree dei due dispositivi, tuttavia per quanto concerne il problema della gestione dell’alimentazione, il team di sviluppo sta lavorando duramente ad una soluzione che sarà rilasciata immediatamente non appena pronta. Trattasi sicuramente di una buona notizia, tuttavia non sono state diramate tempistiche e questo significa che potrebbero volerci pochi giorni come settimane.

Con il Surface Pro 4 ed il Surface Book in vendita già da un paio di mesi, Microsoft avrebbe, probabilmente, potuto dare maggiore priorità alla risoluzione di questi problemi che compromettono, parzialmente, l’ottima esperienza d’uso offerta da questi prodotti anche perché il successo della linea Surface è molto importante per Microsoft.

L’auspicio è che Microsoft riesca rapidamente a trovare una quadratura del cerchio per rilasciare quanto prima un correttivo a questo fastidioso problema.

Commenta e partecipa alle discussioni