QR code per la pagina originale

Windows 95 si esegue in un browser

Windows 95 può essere eseguito all'interno di un normale browser grazie ad emulatore ed all'ingegno di un giovane programmatore scozzese.

,

Windows 95 ha rappresentato una pietra miliare nella storia dei sistemi operativi di Microsoft e sebbene oggi tutti gli occhi siano calamitati sullo sviluppo di Windows 10, per molti risulta piacevole poter tornare a mettere le mani sul sistema operativo che per alcuni anni era considerato l’indiscusso baricentro dei PC del passato. Lo scorso dicembre ci fu chi riuscì, per esempio, a portare Windows 95 all’interno di una console Nintendo 3DS.

Tuttavia, per poter tornare ad utilizzare il vecchio sistema operativo di Microsoft era necessario disporre di questa console ludica. Inoltre, il porting non risultava del tutto perfetto anche se l’esercizio di stile era assolutamente apprezzabile. Ma grazie a Andrea Faulds, uno sviluppatore scozzese di 19 anni, Windows 95 può tornare nelle mani di tutti quanti senza dover possedere specifici hardware e senza la necessità di installare e configurare speciali software. Tutto quello che serve, infatti, è un normalissimo browser.

Windows 95 si esegue in un browser

Windows 95 si esegue in un browser (immagine: emscripten).

Questo giovane sviluppatore, infatti, è riuscito a consentire di eseguire Windows 95 all’interno di un browser utilizzando emscriptem, un emulatore che in tempo reale converte il linguaggio C++ in JavaScript. L’emulatore richiede circa un minuto per caricarsi ma poi funziona decisamente molto bene (il tempo dipende anche dal traffico sui server del servizio).

Tuttavia, non tutte le funzionalità di Windows 95 funzionano. Gli utenti potranno, per esempio, utilizzare i classici giochi della piattaforma come il noto solitario, ma non potranno navigare attraverso una delle primissime versioni di Internet Explorer.

In ogni caso, per i nostalgici trattasi di una soluzione davvero molto interessante vista la sua semplicità.

Si ricorda, che Windows 95 fu annunciato il 24 agosto del 1995 e rivoluzionò il mondo dei PC apportando moltissime novità rispetto al precedente Windows 3.1.1 soprattutto sul fronte dell’interfaccia utente introducendo il desktop così come lo si utilizza ancora oggi.

Fonte: WinBeta • Via: The Next Web • Immagine: Softpedia • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni