QR code per la pagina originale

Google rimuove Adblock Fast dallo store

Adblock Fast, l'app che elimina i banner dal browser Samsung, è stata rimossa dallo store Google, in quanto avrebbe violato il contratto di distribuzione.

,

Da circa due giorni era disponibile sul Google Play Store un adblocker per Samsung Internet, il browser preinstallato su tutti i Galaxy. Adblock Fast è stato ora rimosso dall’azienda di Mountain View, in quanto lo sviluppatore avrebbe violato il contratto relativo alla distribuzione delle app attraverso lo store. Google ha eseguito questa azione di forza senza prima avvertire Rocketship, la software house che ha realizzato l’adblocker.

È noto a tutti che Google ottiene profitti quasi esclusivamente dalle inserzioni pubblicitarie. Tre anni fa, la stessa sorte era toccata ad un’altra app molto popolare (Adblock Plus), quindi la rimozione di Adblock Fast non dovrebbe meravigliare nessuno. In realtà, l’adblocker sfrutta le Content Blocker API distribuite ufficialmente da Samsung per consentire agli sviluppatori di terze parti di offrire app che bloccano la visualizzazione dei banner pubblicitari nelle pagine web, velocizzando così il loro caricamento.

Nella email ricevuta da Rocketship viene fatto riferimento al punto 4.4 del contratto che elenca le attività vietate. In breve, lo sviluppatore non può pubblicare app che possano disturbare o danneggiare servizi di terze parti. Adblock Fast non fa nulla di tutto questo. Forse Google non vuole che l’adblocker “disturbi” le pagine web, eliminando le inserzioni pubblicitarie.

Stranamente, la versione di Adblock Plus compatibile con il browser Samsung non è stata rimossa dallo store. Anche un altro noto adblocker (Crystal) è ancora disponibile. Probabilmente è solo una questione di tempo.

Fonte: The Next Web • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni