QR code per la pagina originale

Curiosity: dopo il selfie, il video a 360 gradi

Il Jet Propulsion Laboratory dell'agenzia spaziale statunitense ha pubblicato un filmato a 360 gradi ripreso dal rover Curiosity sul pianeta Marte.

,

Una parte consistente degli investimenti messi in campo per l’esplorazione dello spazio punta al pianeta rosso. Lo dimostrano progetti come ExoMars e V-ERAS, nonché le numerose iniziative lanciate anche in passato dalla NASA. Un’ennesima conferma arriva oggi, dalla stessa agenzia statunitense, che pubblica un video a 360 gradi girato dalla sonda Curiosity, la stessa che nei giorni scorsi ha condiviso un selfie decisamente originale e unico nel suo genere.

La clip è stata filmata il 18 dicembre scorso, durante il 1.197esimo sol della missione del rover su Marte, più precisamente nell’area della duna Namib. Il punto di osservazione permette di scrutare, all’orizzonte, il Monte Sharp (ufficialmente Aeolis Mons). La clip, in streaming di seguito, è stata ottenuta dal Jet Propulsion Laboratory assemblando le fotografie inviate sulla Terra e può essere guardata su YouTube anche grazie ai visori per la realtà virtuale come Cardboard.

Il team dichiara di aver effettuato l’ottimizzazione e la correzione di alcuni parametri, come il bilanciamento del bianco, così da rendere ogni dettaglio ben visibile in modo naturale, simile a quanto avverrebbe sulla Terra se illuminato dalla luce del Sole. Purtroppo il punto d’osservazione è fisso per tutta la durata del video, ma trattandosi di immagini autentiche e provenienti da decine di milioni di chilometri, si tratta di un compromesso accettabile.

Per capire quanto la NASA stia puntando verso il pianeta rosso, anche stimolando l’immaginario collettivo, si segnala un’altra iniziativa. Quelli visibili di seguito sono tre poster commissionati a Invisible Creature, uno studio di Seattle, per la realizzazione di un calendario regalato a scienziati, ingegneri, politici e membri dello staff. Si tratta di artwork caratterizzati da una grafica in stile vettoriale, che sponsorizzano tour marziani e missioni finalizzate alla sua colonizzazione. Solo fantasia, almeno per il momento.

I poster realizzati da Invisible Creature per la NASA

I poster realizzati da Invisible Creature per la NASA (immagine: Invisible Creature).

Fonte: NASA • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni