QR code per la pagina originale

Il giorno di Street Fighter V

Debutta oggi il quinto capitolo della serie picchiaduro per eccellenza: Street Fighter V è ufficialmente disponibile per le piattaforme PC e PlayStation 4.

,

L’attesa è finita: Ryu, Ken, Zangief e tutti gli altri lottatori storici della saga sono pronti a darsele nuovamente di santa ragione: debutta Street Fighter V, nuovo capitolo della serie videoludica che negli anni ’80 ha decretato la nascita del genere picchiaduro. Il gioco è disponibile in via ufficiale da oggi, martedì 16 febbraio, sulle piattaforme PC (al momento Windows, poi arriverà anche il supporto a Linux) e PlayStation 4.

Sviluppato da Capcom in collaborazione con il team Dimps, si posiziona cronologicamente tra i fatti narrati in SF3 e quelli di SF4. Come accade da sempre, cimentandosi con la modalità Arcade si può giungere ad un finale differente per ogni fighter selezionato. Questi i personaggi già noti agli appassionati della serie e presenti al lancio: Ryu, Chun-Li, Nash, M. Bison, Cammy, Birdie, Ken, Vega, R. Mika, Karin, Zangief e Dhalsim. A loro si aggiungono quattro new entry: Necalli, Rashid, Laura e F.A.N.G. Già confermato il rilascio in un secondo momento di altri combattenti selezionabili: Alex, Guile, Balrog, Ibuki, Juri e Urien.

Le prime recensioni comparse online sembrano premiare il lavoro svolto dalla software house giapponese. La redazione di IGN gli ha assegnato un 8, mettendo in luce soprattutto un gameplay ben calibrato, sia per i giocatori più esperti che per quelli meno abili con il genere picchiaduro. Push Square, invece, chiude il proprio verdetto addirittura con un 9.

Tutti sono però concordi nell’affermare che la quantità di contenuti (lottatori in primis) disponibili al lancio sia attentamente studiata per spingere gli utenti ad acquistarne altri in un secondo momento. Una formula ormai adottata da un gran numero di titoli, anche AAA, che cercano di monetizzare sperimentando la distribuzione di DLC in ogni forma possibile. Di seguito una raccolta di screenshot, mentre sopra è possibile vedere in streaming un lungo trailer realizzato in CG e pubblicato nei giorni scorsi.

Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni
  • 16/02/2016 alle 11:10 #519315

    biagiop1986
    Membro

    Per correttezza dovreste specificare che in questo caso – a differenza, per dire, dell’ultimo Mortal Kombat – i DLC saranno acquistabili con moneta reale (come accade di solito), ma anche con denaro in-game guadagnabile solo passando del tempo a giocare il titolo CAPCOM. Come dire, si può pagare con i propri soldi o con il proprio tempo!