QR code per la pagina originale

Microsoft testa una versione Premium di Outlook

Microsoft starebbe testando una versione Premium, a pagamento, di Outlook.com che consentirebbe l'utilizzo di domini personalizzati.

,

Microsoft starebbe valutando il lancio di una versione Premium di Outlook.com che attualmente starebbe testando all’interno di un ristretto numero di utenze americane. Trattasi di una particolare versione a pagamento del servizio di posta via web della casa di Redmond che si differenzierebbe ulteriormente da quella già esistente che permette l’eliminazione dei banner pubblicitari, offerta al prezzo di 19.95 dollari all’anno.

L’attuale declinazione a pagamento di Outlook.com è, in buona sostanza, l’equivalente del vecchio servizio Hotmail Plus che rimuove i banner pubblicitari, non prevede scadenza nell’utilizzo dell’account ed offre assistenza tecnica gratuita. Sebbene Microsoft a ZDNET abbia confermato di stare valutando e testando una versione Premium di Outlook.com, la società non ha voluto aggiungere particolari dettagli su questo servizio e soprattutto se mai davvero sarà lanciato pubblicamente a tutti. Tuttavia, grazie ad una pagina di supporto scoperta all’interno del sito di Microsoft, è possibile, comunque, scoprire qualcosa di più di questo nuovo servizio.

Accedendo a questa pagina è possibile ipotizzare come Outlook.com possa reintrodurre i domini personalizzati da abbinare al proprio account di posta di Microsoft. Non si tratterebbe di una novità inedita perché già in passato la casa di Redmond consentiva questa possibilità. Tuttavia, circa due anni fa quest’opzione fu rimossa ma adesso sembra che le cose potrebbero cambiare con la novità, però, che sarebbe Microsoft gestire a 360 gradi i domini personalizzati degli utenti, compresa la fase d’acquisto.

I domini personalizzati potrebbero rappresentare, oggi, una funzionalità interessante soprattutto in ottica aziendale ed andrebbero, così, a rafforzare l’offerta di Microsoft per il mercato enterprise dove oggi è molto forte grazie ai suoi prodotti cloud come Office 365.

Fonte: Microsoft • Via: ZDNET • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni