QR code per la pagina originale

MWC 2016: Alcatel Pop 4, smartphone per millenians

Alcatel ha mostrato al MWC 2016 tre nuovi smartphone con Android 6.0 Marshmallow: Pop 4 (5 pollici), Pop 4+ (5,5 pollici) e Pop 4S (5,5 pollici).

,

Dopo aver presentato i nuovi Idol 4 e 4S, Alcatel ha svelato al Mobile World Congress 2016 tre smartphone di fascia medio-bassa. I Pop 4, 4+ e 4S sono dispositivi caratterizzati da un design elegante e dalla buona dotazione tecnica, pensati per gli utenti più giovani che usano lo smartphone soprattutto per scattare foto e ascoltare musica.

Il Pop 4 possiede uno schermo IPS da 5 pollici con risoluzione HD (1280×720 pixel) e integra un processore qaud core Snapdragon 210 a 1,1 GHz, 1 GB di RAM e 8 GB di storage, espandibile con schede micro SD. La fotocamera posteriore da 8 megapixel supporta la funzionalità HDR e registra video full HD, mentre quella frontale da 5 megapixel usa un’ottica grandangolare (84,4 gradi) ed è affiancata da un flash LED. La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.0 e LTE Cat. 4 (150/50 Mbps). La batteria ha una capacità di 2.500 mAh

Il Pop 4+ integra lo stesso processore del Pop 4, ma il display è da 5,5 pollici, la RAM ammonta a 1,5 GB e lo storage è raddoppiato (16 GB). Gli altri componenti sono identici. Più interessante il Pop 4S: schermo da 5,5 pollici con risoluzione full HD (1920×1080 pixel), processore octa core MediaTek MT6755M (Helio P10) a 1,8 GHz, 2 GB di RAM, 16 GB di memoria flash, fotocamere da 13 megapixel con PDAF e 5 megapixel, chip LTE Cat. 6 (300/50 Mbps) e lettore di impronte digitali nel pulsante home. La batteria ha una capacità di 2.960 mAh e supporta la ricarica rapida (50% in 30 minuti).

Alcatel Pop 4

I nuovi Pop 4 saranno disponibili in vari colori. Gli utenti possono scegliere tra quattro cover in plastica intercambiabili (Hairline-Brushed, Leather, Wood and Baby Skin). Il sistema operativo installato è Android 6.0 Marshmallow. Alcatel non ha comunicato disponibilità e prezzi.

Commenta e partecipa alle discussioni