QR code per la pagina originale

MWC 2016: Sony Xperia X, X Performance e XA

Sony, al Mobile World Congress 2016 di Barcellona, ha presentato i nuovi smartphone Xperia X, X Performance e XA che puntano tutto sulla fotografia.

,

Dal palcoscenico del Mobile World Congress 2016 di Barcellona, Sony ha presentato una nuova famiglia di prodotti dedicati all’intrattenimento ed al multimedia: Xperia X, Xperia X Performance e Xperia XA. Sony Xperia X Performance è il modello di punta della nuova famiglia di dispositivi X. Trattasi di uno smartphone Android ad alte prestazioni caratterizzato dalla presenza del processore Qualcomm Snapdragon 820. Il fratello minore Sony Xperia X dispone, invece, del processore Qualcomm Snadragon 650.

Xperia XA rappresenta, invece, la variante entry level della nuova famiglia X di Sony. Tutti e tre i prodotti adottano un design moderno, elegante e materiali di prima qualità. Design che, comunque, non si differenzia molto da quello scelto per la famiglia di smartphone Z di Sony. Xperia X, Xperia X Performance e Xperia XA saranno disponibili a partire dall’estate nelle colorazioni White, Graphite Black, Lime Gold e Rose Gold. Sebbene l’azienda sia stata un po’ avida di particolari su questi tre nuovi prodotti, si è comunque soffermata nel valorizzare le qualità fotografiche.

In particoalre, Sony ha posto l’attenzione sul nuovo Autofocus Predittivo Ibrido che sarà integrato nei modelli Xperia X e Xperia X Performance e che consentirà la possibilità di scattare foto di estrema qualità con una messa a fuco perfetta. Entrambi questi modelli disporranno, inoltre, di un sensore da 23 MP. Anteriormente, per i selfie, spicca un modulo da ben 13 MP.

Sony Xperia X Performances sarà dotato di uno schermo da 5 pollici Full HD, 3 GB di RAM e 32 GB di storage. Stessa dotazione per Xperia X con la sola differenza del processore come evidenziato all’inizio. Il modello entry level disporrà, invece, di uno schermo da 5 pollici HD, un processore MediaTek Helio P10 MT6755 e 2 GB di RAM con due fotocamere da 13 MP e 8 MP.

I nuovi smartphone disporranno, anche, della tecnologia di ricarica adattiva Qnovo che offre un’autonomia sino a 2 giorni. Dal punto di vista software, i nuovi smartphone di Sony disporranno di Android 6.0 Marshmallow.

Accanto a questi prodotti, Sony ha anche mostrato alcuni gadget smart che possano meglio adattarsi alle esigenze degli utenti come auricolari wireless e concept per la comunicaizone visiva attraverso il linguaggio naturale.

Commenta e partecipa alle discussioni