QR code per la pagina originale

Skype Qik, stop ai video messaggi dal 24 marzo

Microsoft ha comunicato che Skype Qik, app mobile per la condivisione di video messaggi, cesserà di funzionare dal prossimo 24 marzo.

,

Microsoft ha annunciato la chiusura del servizio di video messaggi offerto tramite Skype Qik per iOS, Android e Windows Phone. Nonostante l’applicazione, annunciata ad ottobre 2014, offra una funzionalità di condivisione molto semplice, gli utenti hanno preferito usare la più completa Skype, per la quale sono state introdotte recentemente le video chiamate di gruppo.

Microsoft aveva sviluppato Skype Qik per mostrare come avrebbe funzionato Skype se fosse stata progettata oggi, in un mondo dominato dai dispositivi mobile. Purtroppo il progetto non ha riscosso il successo sperato, come conferma la posizione occupata nella classifica pubblicata da App Annie (posto 350 nella categoria Social network sullo store Apple e posto 239 nella categoria Comunicazioni sul Google Play Store). L’azienda di Redmond ha deciso di interrompere lo sviluppo, in quanto la maggioranza degli utenti usa Skype per i video messaggi e dunque non ha senso sprecare risorse su Skype Qik.

Galleria di immagini: Skype Qik, tutte le immagini

L’applicazione sfrutta la tecnologia di Qik, azienda acquisita da Microsoft nel 2011, ma il funzionamento è completamente diverso. Invece dello streaming, Skype Qik consente di registrare e inviare brevi messaggi video (42 secondi per ogni utente) che possono essere riprodotti in modalità asincrona (non è necessario essere online). I messaggi ricevuti sono mostrati in ordine cronologico e possono essere cancellati dopo l’invio. Per usare l’app non occorre un account, ma solo il numero di telefono.

Skype Qik sarà disponibile fino al 24 marzo. Dopo questa data non sarà più possibile inviare e ricevere video messaggi. Gli utenti possono eventualmente salvare i video sul proprio smartphone.

Fonte: Skype • Via: TechCrunch • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni