QR code per la pagina originale

Google: 9to5Google deve cambiare nome

9to5Google sarà probabilmente costretto a cambiare nome; dopo 5 anni di attività, Google ritiene che il nome del sito violi il suo marchio di fabbrica.

,

Dopo 5 anni di attività, Google ritiene che il portale tech 9to5Google che focalizza le sue attività proprio sulle novità software ed hardware di Big G, violi il suo marchio di fabbrica utilizzando il termine “Google” all’interno del nome del sito. Contestualmente, Big G ha anche bannato 9to5Google dal servizio pubblicitario AdSense invitando ad utilizzare network pubblicitari di altri operatori.

Il ban dal network AdSense e l’accusa di utilizzare in maniera illecita il marchio di fabbrica di Google sono arrivati all’improvviso e senza alcun preavviso. Lo staff di 9to5Google, dopo aver verificato che gli annunci pubblicitari di Google non funzionavano, hanno contattato il reparto pubblicità dove hanno fatto l’amara scoperta. Non si trattava, dunque, di un problema tecnico ma di una scelta precisa dal Team Public Policy dell’azienda. Questo, evidenzia 9to5Google, dopo 5 anni di attività e dopo aver partecipato a molti eventi organizzati da Google dove non era stato mosso nessun rilievo. Probabilmente, qualcosa nelle policy dell’azienda è, adesso, cambiato per arrivare a questa drastica scelta.

9to5Google evidenzia, inoltre, di essere, come noto, un normale sito di informazione e non un portale che si nasconde dietro l’uso del termine “Google” per guadagnare visibilità. 9to5Google si appellerà alla decisione di Google, ma per il sito si presenta, adesso, la grande possibilità di dover cambiare il proprio nome per rispettare le policy di Big G. Ovviamente, se si arriverà a prendere questa strada, sarà effettuato un redirect dal vecchio dominio a quello nuovo. A questo punto 9to5Google si interroga su qualche nome potrebbe prendere il sito. 9to5G.com potrebbe essere la scelta più logica ma le possibili alternative sono molte e proprio per questo il sito chiede ai suoi utenti di esprimersi in merito.

Google non ha ancora voluto commentare la notizia anche se è già stato interpellato da The Verge. Si ricorda, che 9to5Google fa parte di un network di carattere editoriale legato al mondo tech molto più ampio dove spicca il ben noto 9to5Mac, uno dei più quotati portali d’informazione per il mondo Apple.

Fonte: 9to5Google • Immagine: 9to5Google • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni