QR code per la pagina originale

Canon Powershot SX720 HS provata in anteprima

Canon Powershot SX720 HS è una fotocamera compatta dedicata a chi ama viaggiare leggero, merito di un corpo sottilissimo.

,

La presentazione della Canon Powershot SX720 HS è avvenuta in concomitanza con quella della EOS 80D (la più potente e versatile reflex con sensore APS-C in casa Canon), rischiando persino di rimanere ingiustamente eclissata.

Questa compatta superzoom rappresenta infatti l’ultimo passo nell’evoluzione della serie SX dedicata ai viaggiatori, che vogliono uno strumento sottile e leggero. La più recente interpretazione vanta un sensore CMOS da 20,3 Mp, un processore DIGIC 6 e una tecnologia Canon HS System, che lavorano a braccetto per acquisire immagini fisse e in movimento di qualità, anche con scarsa illuminazione.

Design

La Powershot SX720 HS è costruita intorno a un capace zoom ultra-grandangolare 40x (24-960 mm), con funzione digitale ZoomPlus sino a 80x.

È impressionante tenere in mano questa compatta da viaggio, per le dimensioni estremamente compatte: lo spessore è di soli 35,6 mm, così da portarla comodamente in tasca.

Una volta accesa, si apprezza immediatamente l’ergonomia dei comandi, da sempre un vanto in casa Canon: tasti e ghiere hanno la giusta dimensione e collocazione per essere utilizzati con immediatezza e facilità. C’è l’indispensabile flash integrato, mentre manca il mirino elettronico, che non è stato possibile integrare in un corpo dalle dimensioni così contenute.

Sarebbe stato bello trovare anche uno schermo estraibile, che avrebbe aumentato lo spessore, ma fatto salire il prezzo finale.

Galleria di immagini: Canon Powershot SX720 HS, le foto

Zoom estremo

Canon non si è limitata a integrare un potente zoom 40x, corredando la Powershot SX720 HS di funzioni intelligenti che permettono di sfruttarlo al meglio sul campo. Tra queste troviamo Advanced Zoom Framing Assist, che regola lo zoom per comporre la scena secondo il numero di persone all’interno dell’inquadratura.

Ovviamente è presente anche il fondamentale stabilizzatore d’immagine che si adatta in modo brillante alla focale, così da garantire sempre un’elevata qualità dell’immagine.

Video facili

La richiesta di fotocamere in grado di catturare anche immagini in movimento è sempre più alta, e Canon ha agito in modo da soddisfarla. Così, con un semplice tocco del tasto dedicato, collocato in alto di fianco al selettore dello zoom che circonda il pulsante di scatto, è possibile attivare la ripresa in Full HD 1080/60p informato MP4.

In questo caso lo stabilizzatore Canon Dynamics IS, combinato con una livella automatica, lavora per produrre filmati di qualità di soggetti in rapido movimento o con prospettive difficili, correggendo le vibrazioni della fotocamera sui cinque assi.

C’è anche la funzione Filmato breve che permette di impostare clip di 4”, 5” o 6”, con ampie varietà di riproduzione tra cui il tradizionale Slow Motion, affiancato da un Fast Motion Peaking che abilita una messa a fuoco più precisa sia nella riprese foto sia video.

Questa breve prova in anteprima ha rivelato un utilizzo intuitivo e piacevole della funzione video, con uno zoom sorprendentemente morbido e fluido lungo l’intero range, lavorando al meglio sulle focali più contenute (sino a 10x).

Creatività e condivisione

Un’altra moderna esigenza del mondo foto/video è la facilità di accesso a un ampio numero di profili creativi preimpostati, oltre all’immediatezza della condivisione online sui social media.

Tra le funzioni più accattivanti abbiamo Creative Shot che crea cinque versioni differenti dello scatto, applicando vari filtri ed effetti, secondo le preferente dell’utilizzatore. Ma non finisce qui, infatti, è anche possibile raccogliere le immagini più importanti in un album, direttamente sulla fotocamera con la modalità Video Ricordi Speciali: è più facile creare, rivedere e condividere i ricordi di un viaggio, senza doverli selezionare e comporre al computer.

Passando alla connettività, fulcro della condivisione di foto e video con amici e familiari, la piccola e capace Powershot SX720 HS implementa la tecnologia Dynamic NFC che velocizza il collegamento a uno smartphone compatibile o alla Canon Station CS100.

In alternativa, il collegamento avviene premendo il pulsante Wi-Fi. Installando l’app Camera Connect (per iOS e Android) invece si possono visualizzare sullo smartphone o sul tablet le immagini acquisite, scaricarle e/o geolocalizzarle, oltre a controllare la fotocamera a distanza. Ovviamente non manca la condivisione diretta sui principali social network, chiudendo con il backup sulla piattaforma Irista di Canon sfruttando la tecnologia Image Sync.

Conclusioni

Questa piccola e capace Powershot SX720 HS ha veramente sorpreso, rappresentando il giusto passo evolutivo nella famiglia di compatte superzoom in casa Canon.

Non scatta solo belle foto perché estende le sue capacità in ambito video e condivisione, con funzioni intelligenti che aiutano l’utilizzatore nel memorizzare i ricordi delle proprie vacanze.

PowerShot SX720 HS sarà in vendita dal mese di aprile al prezzo consigliato al pubblico di 379,99 euro.

Commenta e partecipa alle discussioni