QR code per la pagina originale

Amazon si allea con i supermercati

Amazon entra nel settore dei supermercati stringendo un accordo con la catena Morrisons per vendere su Prime Now i suoi prodotti freschi e surgelati.

,

Amazon entra nel mercato dei supermercati con una mossa che potrebbe creare una forte concorrenza al settore della grande distribuzione. Il colosso dell’eCommerce ha, nello specifico, stretto un importante accordo con la catena di supermercati inglese Morrisons grazie al quale venderà online attraverso il suo servizio Prime Now molti prodotti di questa catena, compresi beni di prima necessità freschi come frutta e verdura.

Grazie all’accordo, Amazon potrà, così, arricchire la sua offerta di prodotti freschi e congelati. Morrisons dovrà, infatti, fornire ad Amazon un’ampia selezione di prodotti da mettere in vendita. Trattasi, nello specifico, di un duro colpo per tutte le altre catene di negozi inglesi che operano online in un mercato locale già fortemente segnato da una fortissima concorrenza. Morrisons, in Inghilterra, è una delle principali catene di supermercati che produce in proprio molti prodotti che poi rivende con il suo brand. Morrisons, dunque, potrà beneficiare dell’ampio bacino si utenze del colosso dell’eCommerce per la vendita dei suoi prodotti anche se questo significa dover limitare i margini di guadagno per ogni prodotto visto che non gestirà più direttamente la commercializzazione di alcuni suoi prodotti.

Viceversa, Amazon avrà la possibilità di spingere e potenziare il suo servizio Prime Now migliorando l’offerta soprattutto sui prodotti di prima necessità freschi e surgelati.

Una mossa che potrebbe aprire, in futuro, interessanti scenari non solo in Inghilterra ma anche nel resto dell’Europa dove il colosso dell’eCommerce sta iniziando progressivamente ad espandere i servizi di vendita diretta di prodotti freschi come la frutta e la verdura.

Fonte: Reuters • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni