QR code per la pagina originale

Display dual edge Samsung per Huawei, Xiaomi e Vivo

I prossimi smartphone realizzati da Huawei, Xiaomi e Vivo dovrebbero avere uno schermo AMOLED dual edge prodotto da Samsung.

,

Tre produttori cinesi potrebbero utilizzare il display dual edge di Samsung nei futuri smartphone. In base alle indiscrezioni provenienti dalla Cina, Huawei, Xiaomi e Vivo dovrebbero annunciare nuovi dispositivi con schermo curvo ai due lati nel corso dei prossimi mesi. Per chi non lo sapesse, il pannello AMOLED dual edge di Samsung viene utilizzato anche nel recente BlackBerry Priv.

Il Galaxy Note Edge è stato il primo smartphone Samsung con display curvo (solo sul lato destro). L’azienda coreana aveva all’epoca specificato che la complessità e il costo del processo produttivo non consentiva la realizzazione di un numero elevato di unità. Questo problema è stato egregiamente risolto nei mesi successivi, durante i quali sono stati presentati i Galaxy S6 edge e S6 edge+. Il terzo modello con display dual edge è il Galaxy S7 edge, annunciato il 21 febbraio al Mobile World Congress di Barcellona.

La tecnica utilizzata, nota con 3D Thermoforming, prevede l’inserimento del vetro tra due stampi curvi per conferirgli una forma simmetrica. Il vetro viene riscaldato ad una determinata temperatura e conserva la forma al termine del processo. I pannelli AMOLED ottenuti verranno ora consegnati a Huawei, Xiaomi e Vivo. Al momento non ci sono informazioni sui dispositivi dei primi due produttori, mentre sono trapelate indiscrezioni sullo smartphone di Vivo, del quale sono state pubblicate alcune immagini.

Il Vivo Xplay 5 dovrebbe integrare un display Quad HD da 5,5 pollici, processore Snapdragon 820, 6 GB di RAM LPDDR4, 64 GB di memoria flash, fotocamere da 16 e 8 megapixel. L’annuncio è atteso per le prossime ore.

Commenta e partecipa alle discussioni