QR code per la pagina originale

Google Maps: fermate intermedie anche su iOS

Arriva anche sulla versione iOS di Google Maps una funzionalità già vista su Android: la possibilità di aggiungere fermate intermedie per un tragitto.

,

Può succedere, dopo aver impostato una destinazione sul navigatore, di dover fare una deviazione per i motivi più disparati: ci si accorge di essere a corto di carburante e si ha bisogno di fare rifornimento, si vuole visitare un luogo interessante nei dintorni, è quasi ora di pranzo e si cerca un ristorante. Questo porta solitamente a interrompere la navigazione, impostare un nuovo punto di arrivo e calcolare un percorso diverso. Grazie ad una funzionalità inedita di Google Maps non sarà più necessario.

La vita è piena di imprevisti: cose come cercare una stazione di servizio in mezzo al nulla, voler trovare un fioraio sulla strada verso casa o un ristorante mentre si torna da una vacanza. Trovare e raggiungere queste destinazioni ha sempre significato interrompere la modalità di navigazione in Google Maps, perdendo gli aggiornamenti sul traffico e le indicazioni passo-passo.

Si tratta di una feature introdotta nell’ottobre scorso sulla versione Android dell’app e che ora fa il suo debutto ufficiale anche su iOS. Il rollout prende il via oggi e riguarda fin da subito tutti i paesi (oltre 100 in totale, Italia compresa) dove risulta accessibile la tecnologia di Google per la navigazione stradale. Il funzionamento è semplice e ben riassunto negli screenshot allegati di seguito: quando si sta seguendo un percorso è sufficiente premere l’icona a forma di lente d’ingrandimento, per poi selezionare la destinazione da una delle categorie proposte (stazioni di rifornimento, ristoranti, bar ecc.) oppure direttamente digitandola. A quel punto l’itinerario viene modificato per raggiungere la fermata intermedia, senza cancellare la destinazione finale, tenendo conto di informazioni aggiornate in tempo reale come quelle sul traffico.

Google introduce la possibilità di stabilire fermate intermedie durante la navigazione stradale anche nella versione iOS dell'applicazione Maps

Google introduce la possibilità di stabilire fermate intermedie durante la navigazione stradale anche nella versione iOS dell’applicazione Maps (immagine: Google Maps).

È ovviamente garantito il pieno supporto all’interazione mediante comandi vocali, importante per la sicurezza quando si guida. Come già detto, il rollout della funzionalità ha già preso il via e dovrebbe arrivare a interessare tutti gli iPhone entro breve.

Fonte: Google Maps • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni