QR code per la pagina originale

Google I/O 2016: online il sito ufficiale

Online il sito ufficiale dell'evento Google I/O 2016 che andrà in scena a maggio: per chi è interessato a partecipare le registrazioni apriranno l'8 marzo.

,

Sundar Pichai, da qualche mese CEO del gruppo, ha annunciato in gennaio che il Google I/O 2016 andrà in scena dal 18 al 20 maggio. Oggi ha fatto la sua comparsa online il sito ufficiale dell’evento, che sebbene dedicato principalmente alla community di sviluppatori costituirà come sempre un’ottima occasione per conoscere in anteprima le prossime novità in arrivo dal gruppo di Mountain View.

Sulla homepage del portale campeggia un grande conto alla rovescia (visibile nello screenshot allegato di seguito). Passando il mouse sui singoli numeri questi vengono colorati da un’animazione: non è da escludere la possibilità che si possa trattare di un modo per sbloccare alcuni easter egg, una pratica ben consolidata da bigG, che negli anni scorsi ha nascosto piccole e divertenti sorprese nel codice del sito dedicato all’I/O. L’unica certezza, al momento, è che le registrazioni per partecipare prenderanno il via nella mattina dell’8 marzo, dunque la prossima settimana. Il prezzo del biglietto è di 900 dollari per gli addetti ai lavori e 300 dollari per gli studenti.

Il conto alla rovescia sul sito ufficiale del Google I/O 2016

Il conto alla rovescia sul sito ufficiale del Google I/O 2016

Google, come già sperimentato nel 2015, raccoglierà tutte le richieste e poi estrarrà i nomi dei fortunati che potranno assistere dal vivo alle conferenze. Ancora, i ticket non saranno cedibili o vendibili e le richieste di rimborso saranno accettate entro e non oltre il 29 aprile.

Considerando quanto visto negli anni scorsi, il Google I/O 2016 sarà con tutta probabilità l’occasione per dare un primo sguardo alle prossime evoluzioni dell’ecosistema Android, forse già alla N release di cui si parla da qualche tempo con rumor e indiscrezioni. Grande attenzione sarà rivolta anche alla realtà virtuale, forse con la presentazione di nuovi visori o tecnologie inedite che renderanno ancora più coinvolgente e immersiva l’esperienza di utilizzo, con applicazioni e giochi evoluti.

Fonte: Google I/O 2016 • Immagine: 9to5Google • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni