QR code per la pagina originale

Eric Schmidt, da Google al Pentagono

Uno dei volti noti del mondo Google (e Alphabet), il chairman Eric Schmidt, guiderà l'Innovation Advisory Board del Dipartimento della Difesa statunitense.

,

Il Segretario della Difesa statunitense Ashton Baldwin Carter ha annunciato un programma che porterà alla nascita di un team interno al Pentagono definito Innovation Advisory Board. A guidarlo sarà un nome ben conosciuto nell’ambiente della Silicon Valley: Eric Schmidt, volto noto del mondo Google e attuale presidente della parent company Alphabet.

Il gruppo sarà formato in tutto da 13 membri: i restanti non sono ancora stati annunciati (con tutta probabilità verranno svelati a breve, in occasione della RSA Security Conference), ma il comunicato fa riferimento a “leader che si sono distinti nell’identificare e nell’adottare nuovi concept tecnologici”. Lo scopo è quello di avere a disposizione un team con alle spalle una grande esperienza in ambito tecnologico, per far fronte alle esigenze del Dipartimento della Difesa.

L’iniziativa viene messa in campo a breve distanza dalla vicenda che ha visto uno dei big del settore hi-tech, Apple, scontrarsi con l’FBI per quanto riguarda le richieste di accesso ai dati personali degli utenti, in particolare nel caso degli attacchi a San Bernardino.

Il mandato del comitato è quello di fornire consigli ai leader del Dipartimento per quanto riguarda le innovazioni necessarie ad affrontare le future sfide culturali e organizzative, anche attraverso l’impiego di tecnologie alternative, la gestione semplificata dei progetti e approcci inediti. Il tutto con l’obiettivo di identificare soluzioni rapide per risolvere i problemi del Dipartimento della Difesa.

A tal proposito, si ricorda che la scorsa settimana Alphabet ha esteso a tutti i siti la possibilità di sfruttare la tecnologia Project Shield per proteggersi dagli attacchi DDoS (Distribuited Denial of Service), una pratica messa in atto per rendere inaccessibile una risorsa online attraverso un elevato numero di accessi ai server in contemporanea. La nomina di Schmidt non è il primo punto di contatto tra il governo USA e Google: Boston Dynamics, team specializzato in robotica e acquisito da bigG, lavora da tempo a progetti commissionati dall’agenzia DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency).

Fonte: U.S. Department of Defense • Via: Re/code • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni