QR code per la pagina originale

Spotify Fresh Finds per scoprire nuova musica

Il servizio di streaming musicale lancia alcune playlist create con i brani degli artisti emergenti più validi, le canzoni che presto saranno delle hit.

,

Il catalogo di un servizio musicale come Spotify mette a disposizione degli utenti decine di milioni di brani, con il numero in costante crescita grazie all’inclusione delle nuove uscite discografiche. In molti, però, ascoltano sempre gli stessi album o gli stessi singoli, spesso quelli pubblicati dagli artisti più famosi. È per questo motivo che la piattaforma di streaming introduce una nuova funzionalità chiamata Fresh Finds.

Come si può intuire già dal nome si tratta di un’iniziativa a supporto della musica emergente, ovvero messa in campo con l’obiettivo di portare alla luce quelle band e quei musicisti che hanno appena iniziato la loro attività. In termini concreti, Fresh Finds si struttura in alcune playlist generate sia da un team in carne ed ossa interno a Spotify che da alcuni algoritmi che prevedono quelle che a breve saranno delle hit. Il metodo scelto per condurre questo tipo di analisi è interessante: vengono scandagliati i siti che si occupano di musica, i blog e i social network, per capire quali sono le tendenze del momento e rendere la previsione sempre più affidabile.

Le playlist vengono rinnovate ogni mercoledì, così da offrire suggerimenti per l’ascolto costantemente aggiornati. Oltre ad una generale, ce ne sono cinque relative ad altrettanti generi, più mirate: Fire Emoji (hip-hop), Basement (elettronica), Hiptronix (vocal pop), Six Strings (chitarra) e Cyclone (sperimentale).

Fresh Finds è accessibile sia da applicazioni mobile che tramite browser desktop, sia agli utenti premium che a quelli che utilizzano la versione gratuita del servizio (accettando l’ascolto delle inserzioni pubblicitarie). Queste le parole di Brian Whitman, Principal Scientist di Spotify.

Ci siamo sempre concentrati su artisti e ascoltatori: con Fresh Finds guardiamo in particolare ai nuovi creatori, scavando a fondo per capire come gli artisti non ancora celebri possano attirare una grande fan base. Analizzando e recependo il comportamento degli utenti che tracciano delle tendenze, siamo in grado di predire quali artisti emergeranno e selezionare le tracce migliori per creare playlist con la musica più promettente.

Fonte: Spotify • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni