QR code per la pagina originale

Xbox One, in arrivo le applicazioni universali?

Microsoft potrebbe svelare le prime applicazioni universali dedicate alla console Xbox One a Build 2016 che inizierà alla fine del mese di marzo.

,

Microsoft svelerà le prime applicazioni universali esplicitamente sviluppate per la sua console Xbox One entro la fine del mese, probabilmente all’interno dell’appuntamento di Build 2016 che inizia il 30 marzo. Secondo The Verge che ha diffuso la notizia, la casa di Redmond vorrebbe svelare a Build 2016 alcune applicazioni per aprire poi agli sviluppatori la possibilità di realizzare applicazioni universali anche per la console Xbox One.

Attualmente, infatti, gli sviluppatori possono realizzare applicazioni per l’Xbox One ma non esplicitamente dedicate all’ecosistema di Windows 10. I tempi, dunque, sarebbero maturi per portare sulla console tutti i benefici di Windows 10 in termini di ecosistema software. Alle indiscrezioni lanciate da The Verge arriva anche una mezza conferma di Phil Spencer, capo della divisione Xbox, che attraverso il suo account su Twitter evidenzia come a Build 2016 si discuterà dei prossimi step della piattaforma universale di Windows 10.

Con la presentazione di Windows 10, Microsoft aveva anticipato la possibilità di realizzare applicazioni universali anche per la sua console, ma questa possibilità non era mai stata, ancora, implementata. La casa di Redmond potrebbe, dunque, essere sul punto di lanciare il Windows Store anche per Xbox One per invogliare gli sviluppatori a realizzare nuove applicazioni universali dedicate.

Phil Spencer ha colto, anche, l’occasione per respingere le critiche di Tim Sweeney, co-fondatore di Epic Games, che accusava Microsoft di voler utilizzare le applicazioni universali di Windows 10 per realizzare un ecosistema chiuso. Phil Spencer ha voluto, dunque, negare assolutamente questa tesi evidenziando, invece, come l’Universal Windows Platform sia, in realtà, un ecosistema assolutamente aperto che accoglie i contributi di partner hardware e software.

Dunque, l’appuntamento di Build 2016 si preannuncia già estremamente interessante. Con buona approssimazione, Microsoft presenterà moltissime novità in ambito Windows 10 che non riguarderanno solo il mondo PC o Mobile, ma anche quello legato alle console ed ai giochi.

Commenta e partecipa alle discussioni