QR code per la pagina originale

Opera Mini, Video Boost su Android

L'ultima versione di Opera Mini per Android include la funzionalità Video Boost che riduce la dimensione dei video e velocizza il caricamento.

,

Opera Mini è stato sviluppato dalla software house norvegese per consentire una navigazione decente anche in presenza di una connessione di bassa qualità. Il browser per Android include ora una nuova funzionalità, denominata Video Boost, che permette di caricare più velocemente un video, riducendo buffering e consumo dei dati. La nuova versione, disponibile sul Google Play Store, introduce altre interessanti novità.

In base ad un report pubblicato nel 2015 da Ericsson, il 55% di tutto il traffico mobile nel 2020 sarà dovuto allo streaming dei video con un incremento previsto del 45% all’anno. Da tempo, Opera Software offre una tecnologia di compressione che ottimizza i video, riducendo la loro dimensione fino al 60% senza incidere sulla qualità. Questa tecnologia viene sfruttata in Opera Mini per Android dalla funzionalità Video Boost, che gli utenti possono attivare quando la connessione ad Internet è lenta o se la soglia mensile del piano dati è limitata.

Come si vede nel video, l’opzione è presente nella scheda Risparmio dati che viene visualizzata quando si preme il pulsante O in basso a destra. Nella stessa schermata è disponibile l’opzione per attivare il risparmio dati in presenza di connessione WiFi. Altre novità di rilievo incluse nell’aggiornamento sono la scelta della dimensione delle immagini prima dell’upload, la possibilità di salvare i file scaricati sulla microSD e di caricare sul web i file presenti sulla scheda di memoria.

Android Mini per Android include infine una piccola “chicca” estetica: il colore della barra di stato cambia automaticamente per rispettare le linee guida previste da Google per Lollipop e Marshmallow.

Fonte: Opera Software • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni