QR code per la pagina originale

Project Fi per tutti, ovviamente negli USA

Non occorre più un invito per accedere al servizio che di fatto ha reso Google un operatore virtuale: da oggi Project Fi apre le porte a tutti gli utenti.

,

Lanciata nell’aprile dello scorso anno, Project Fi è l’iniziativa messa in campo da Google per offrire ai propri utenti un servizio di connettività (voce e dati) alternativo a quello degli operatori tradizionali. Un sistema che permette di essere costantemente online e raggiungibili, passando in modo intelligente dai network WiFi alle reti mobile per ottimizzare il consumo del traffico dati. Oggi il gruppo di Mountain View spalanca le porte del servizio a tutti gli statunitensi che sono interessati a provarlo: per accedervi non è più necessario alcun invito.

Nell’occasione, bigG pratica anche un forte sconto sull’acquisto dello smartphone Nexus 5X (uno dei pochi compatibili con Fi), che nella versione con 16 GB di memoria interna viene ora venduto a soli 200 dollari (150 dollari in meno rispetto al prezzo pieno), ovviamente solo per coloro che aderiscono al servizio. Per fare un paragone, tenendo conto del cambio attuale, il dispositivo in Italia costa quasi due volte e mezzo in più (429 euro) se comprato su Google Store. L’offerta, negli USA, è valida fino al 7 aprile, fino ad esaurimento scorte ed è possibile ordinare un solo device per ogni account.

Il costo del servizio è pari a 25 dollari per il contratto base che comprende un numero illimitato di minuti per le chiamate e di messaggi. In più, si pagano 10 dollari per ogni GB di banda utilizzata in un mese. Considerando che le statistiche parlano di un uso medio mensile pari a 1,6 GB (proprio per la capacità di passare in automatico, quando possibile, alle reti WiFi), la spesa per la maggior parte degli abbonati è di 45 dollari.

Screenshot per Project Fi

Screenshot per Project Fi

Si ricorda che Project Fi poggia sulle infrastrutture di T-Mobile e Sprint. Gli iscritti possono utilizzarlo anche all’estero, consapevoli però che chiamare da territori diversi dagli Stati Uniti ha un costo (in Italia, ad esempio, è di 0,20 dollari al minuto).

Fonte: Android Official Blog • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni