QR code per la pagina originale

Render per il nuovo campus Google di Mountain View

La città di Mountain View pubblica le immagini del progetto relativo al campus che Google intende costruire vicino al suo quartier generale: ecco i render.

,

Nuovi uffici e laboratori in grado di ospitare oltre 20.000 dipendenti, spazi aperti dedicati alle attività ricreative, negozi, ristoranti e zone verdi. È quanto prevede il piano di Google per la costruzione di un nuovo campus a Mountain View, nelle immediate vicinanze del proprio quartier generale, più precisamente nell’area di Charleston East. Oggi l’autorità locale ha pubblicato sul proprio sito ufficiale un documento (PDF, 45 MB) in cui il progetto viene illustrato nel dettaglio.

Se approvato (il consiglio cittadino ancora non ne ha discusso) si tratterebbe della prima struttura interamente realizzata da bigG in California. Gli uffici e gli spazi al momento occupati sono stati infatti costruiti ben prima dell’arrivo dell’azienda e non progettati appositamente per ospitarne l’attività. Anche dopo l’eventuale via libera sarebbe comunque necessario del tempo prima di poter avviare i lavori di edificazione, dunque al momento non è possibile stabilire una tempistica precisa che porti all’apertura del campus. Questo è quanto si legge sulle pagine del sito ufficiale della città di Mountain View.

Nel maggio 2015, Google ha inoltrato una proposta per la costruzione di una sede strutturata su due livelli e su un’area complessiva pari a circa 55.200 metri quadrati, che richiederebbe la rimozione di 160 alberi, 100 dei quali appartenenti al patrimonio arboreo locale. La zona interessata occupa in totale circa 75.000 metri quadrati, all’interno del North Bayshore Precise Plan.

Di seguito, invece, una galleria con i primi render del nuovo campus pubblicata nel maggio scorso. Il design delle strutture è leggermente cambiato: meno superfici trasparenti e forme pensate per integrarsi in maniera più armoniosa con l’ambiente circostante. È lì che nei prossimi anni potrebbero prendere forma le idee di Google, prodotti, piattaforme e servizi che proietteranno il colosso delle ricerche online e dell’universo mobile nel futuro.

Commenta e partecipa alle discussioni