QR code per la pagina originale

Amazon consiglia come ridurre i consumi energetici

In occasione dell’Ora della Terra 2016, Amazon suggerisce 5 modi per contribuire a un futuro sostenibile, risparmiando sull'energia e sulla bolletta.

,

Amazon strizza l’occhio al risparmio energetico suggerendo 5 modi per contribuire a un futuro sostenibile, risparmiando sull’energia e sulla bolletta. Il gigante dell’eCommerce, infatti, in occasione dell’Ora della Terra 2016, indetta dal WWF per il 19 marzo, ha voluto sensibilizzare i suoi clienti alle tematiche del risparmio energetico realizzando una pagina dedicata agli articoli a risparmio energetico, e stilando cinque consigli ecologici: cinque semplici pratiche quotidiane realizzabili con prodotti di facile acquisto, che possono aiutare il Pianeta a conquistare un futuro sostenibile, risparmiando non solo energia, ma anche sulla bolletta.

Amazon evidenzia come sia possibile risparmiare energia sull’illuminazione utilizzando lampadine a risparmio energetico. Nei primi mesi del 2016 le vendite di questo prodotto sono raddoppiate rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Le lampadine a risparmio energetico vendute da Amazon.it nel 2016 sono sufficienti a illuminare un’area di 100km², pari alla città di Firenze, e permettono di risparmiare oltre 570kg di emissioni di CO2 in un anno rispetto alle lampadine a incandescenza grazie al ridotto consumo. Si può risparmiare energia sull’illuminazione preferendo lampade che utilizzano nuove tecnologie di rilevazione di presenza che attraverso il suono e la ricezione dell’eco di corpi in movimento accendono e spengono automaticamente le luci.

L’Internet of Things permette, inoltre, di controllare da remoto il consumo energetico degli elettrodomestici. Le prese intelligenti permettono di accendere e spegnere tramite smartphone ciò che è loro collegato in modo da controllare gli apparecchi elettrici in qualsiasi momento e ovunque utilizzando semplicemente una app gratuita per smartphone e tablet. Infine, i termostati intelligenti consentono di risparmiare oltre il 30% dei costi energetici e grazie alla possibilità di controllo remoto, imparano le preferenze degli utenti, autoprogrammandosi e monitorando il consumo energetico.

Fonte: iPressLive • Immagine: BussinessInsider • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni
  • 23/03/2016 alle 11:01 #532715

    rico
    Membro

    I consigli di Amazon avrebbero senso in un paese civile, dove il consumo di energia è la parte più grande della bolletta.

    Invece in italia la “componente energia” incide solo per il 25 – 30% delle bollette gas e luce, il grosso sono i costi fissi, le tasse e le imposte sulle tasse.

    In questo modo i gestori scoraggiano il risparmio, e si fanno odiare sempre di più: solo equitalia riesce a gonfiare così i conti da pagare.