QR code per la pagina originale

Jonathan Ive: “Apple Watch non è solo un prodotto”

Jonathan Ive parla di Apple Watch, in occasione di un futuro evento legato al fashion: il device non è solo un prodotto, ma un vero e proprio ecosistema.

,

Gli appassionati della mela morsicata attendono con ansia la sua seconda versione, non attesa prima del prossimo autunno. Eppure Apple Watch potrebbe ricevere qualche significativo refresh nel corso dell’evento del 21 marzo, con il rilascio di nuovi cinturini e, forse, anche di nuovi colori. Nel frattempo ne parla Jonathan Ive, designer di punta della mela morsicata, pronto a sottolineare come lo smartwatch non sia soltanto un prodotto, ma un vero e proprio ecosistema fashion.

L’occasione per queste dichiarazioni è un’intervista rilasciata a Christina Warren, giornalista di Mashable. Secondo quanto dichiarato dal designer, non sono solo importanti le funzioni di Apple Watch, ma anche la sua forma e la sua estetica: cambiando il cinturino e la composizione grafica del quadrante, infatti, si può indossare ogni giorno un orologio nuovo, sempre affine al proprio outfit nonché all’umore.

Credo che abbiamo scoperto come la capacità di cambiare il cinturino non solo modifichi il colore, ma il design – e il design cambia profondamente – possa cominciare a introdurre nuovi aspetti in combinazione con differenti quadranti e interfacce utente.

Non vi è dubbio che con Apple Watch, in particolare con la versione di lusso Apple Watch Edition, la Mela abbia voluto avvicinarsi il più possibile all’universo del fashion. Tanto che, oltre alle collaborazioni ormai solide con Burberry, la società di Cupertino ora sponsorizzerà il Met Gala 2016, con una mostra chiamata “Manus x Machina: Fashion in the Age of Technology”. In merito all’impegno di Apple nella moda, la direttrice di Vogue America Anna Wintour ha spiegato come la mela non insegua i trend, ma preferisca un approccio classico alla moda:

Non credo che trend sia una parola che potrei mai associare con il lavoro di Jony.

Nel frattempo, non emerge alcuna indiscrezione sulla seconda generazione di Apple Watch, un device che potrebbe vedere la luce il prossimo settembre, in concomitanza con iPhone 7. Qualche tempo fa è emerso come Apple stia cercando di rendere la scocca più sottile e aggraziate. Inoltre, non si esclude questa versione possa includere una piccola fotocamera per le videochiamate FaceTime direttamente dal polsino.

Galleria di immagini: Apple Watch, le foto di Webnews

Commenta e partecipa alle discussioni