QR code per la pagina originale

Sony annuncia il PlayStation VR: ad ottobre a 399€

Sony entra nel mercato della realtà virtuale ufficializzando il visore PlayStation VR che arriverà come accessorio per la PS4 ad ottobre a 399 euro.

,

Sony entra nel mercato della realtà virtuale ufficializzando l’attesissimo PlayStion VR, un visore per la realtà virtuale che arriverà il prossimo ottobre in Giappone, America, Europa ed Asia ad un prezzo di 399,99 euro, portando l’esperienza d’uso della console PlayStation 4 ad un altro livello. L’annuncio del prossimo debutto del PlayStion VR è stato dato durante la Game Developer Conference che si sta svolgendo a San Francisco.

Il prezzo del PlayStion VR risulta essere molto interessante, soprattutto per chi è già in possesso di una console PS4. Prodotti analoghi, come Oculus Lift, per esempio, presentano prezzi sensibilmente più elevati. Sony, dunque, prova a democratizzare la realtà virtuale proponendo un prodotto destinato all’intrattenimento che possa essere alla portata di tutte le tasche dei suoi clienti. Tuttavia, Sony VR non includerà il move controller e non disporrà della PlayStation Camera, una sorta di sensore Kinect, necessaria per poter usare questo visore. La scelta di non includere la PlayStation Camera dipenderebbe dal fatto che Sony afferma che molti utenti PS4 hanno già adottato questo accessorio. In ogni caso, l’azienda predisporrà bundle dedicati che includeranno il move controller e la PlayStation Camera.

Dal punto di vista squisitamente tecnico, Sony ha confermato le specifiche tecniche del suo visore che erano emerse dalla rete nel corso delle scorse settimane. PlayStation VR disporrà di uno schermo OLED da 5,7 pollici in grado di riprodurre giochi con un frame rate sino a 120 fps. Visore che disporrà di una risoluzione “1920 x RGB x 1080“, cioè ogni pixel disporrà di un profilo RGB.

Galleria di immagini: Sony PlayStation VR, immagini

Sony ha promesso il lancio di ben 50 giochi che supporteranno il visore da ottobre sino alla fine dell’anno. Non ci sono moltissimi dettagli in merito ma l’azienda ha detto che ci sarà una versione VR esclusiva del gioco “Star Wars: Battlefront“. Rispetto ad altri prodotti analoghi che si sono evoluti molto nel corso del tempo, PlayStation VR, dal momento del suo annuncio due anni fa, non è cambiato moltissimo. Alcuni dettagli tecnici sono ovviamente migliorati ma l’aspetto generale è rimasto sostanzialmente lo stesso.

Il visore per la realtà virtuale PlayStion VR dispone, inoltre, di 9 LED per rilevare il movimento della testa a 360 gradi. Sony afferma che la latenza nel rilevare i movimenti è inferiore ai 18 ms.

La domanda principale è se questo visore saprà fornire davvero un plus importante all’esperienza di gioco sulla PlayStation 4 offrendo una qualità simile a quella offerta dai suoi principali competitors. Se il visore saprà dimostrarsi un valido complemento per la console, Sony potrebbe fare un balzo in avanti importante nella “guerra” nel mercato dei videogiochi.

Commenta e partecipa alle discussioni