QR code per la pagina originale

Mozilla Servo, i primi test a giugno

Tra circa tre mesi verrà distribuita una demo di Servo, il nuovo browser engine scritto in Rust che Mozilla ha iniziato a sviluppare insieme a Samsung.

,

Mozilla ha annunciato che la prima versione di Servo verrà rilasciata nel mese di giugno. Si tratterà di una “tech demo” riservata agli sviluppatori che avranno l’opportunità di testare il nuovo browser engine. Il progetto, avviato nel 2013 insieme a Samsung, prevede lo sviluppo di un browser più moderno in grado di sfruttare le attuali architetture multicore utilizzate anche nei dispositivi mobile.

Servo è un browser engine scritto in Rust, un linguaggio di programmazione creato dalla stessa Mozilla. L’obiettivo della fondazione è scrivere il codice da zero, ignorando tutti i vincoli del passato, in modo da migliorare parallelismo, sicurezza, modularità e prestazioni. Servo supporta Windows, OS X, Linux, Android e Firefox OS. Invece di eseguire in sequenza le varie operazioni che permettono la visualizzazione della pagina web, il browser engine esegue i singoli task in parallelo, sfruttando le architetture multicore di CPU e GPU.

Jack Moffitt, responsabile del progetto, ha dichiarato che la prima demo di Servo includerà una rudimentale interfaccia utente (browser.html) scritta in HTML, CSS e JavaScript. La nuova UI offrirà animazioni e interazioni simile a quelle presenti nelle applicazioni native, ma che non funzionano bene negli attuali browser. Gli sviluppatori potranno testare Servo su GitHub, DuckDuckGo, Hacker News e Reddit.

Mozilla ha iniziato ad integrare alcuni componenti di Servo in Gecko, il browser engine di Firefox. La speranza è quella di poter integrare alcune componenti di Servo in Gecko, così da iniziare il processo di miglioramento delle performance che porterà a definire un vero e proprio nuovo standard per la navigazione.

Fonte: VentureBeat • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni