QR code per la pagina originale

Windows 10 Mobile, novità per gli Insider

Microsoft ha aggiornato il programma Windows Insider per Windows 10 Mobile introducendo il supporto a Redstone anche ai vecchi Lumia.

,

Le ultime ore per gli utenti Microsoft sono state molto eccitanti con l’avvio del rollout di Windows 10 Mobile per i vecchi Lumia e con il rilascio della nuova build Insider sia per i PC che per i dispositivi Mobile. Ma le novità non sono finite perchè la casa di Redmond ha ufficializzato alcune variazioni al programma Windows Insider per gli utenti Windows 10 Mobile.

A seguito del rollout del nuovo sistema operativo per i Lumia Windows Phone 8.1, Microsoft ha allargato il numero di smartphone Lumia abilitati a ricevere le nuove build di Windows 10 Redstone. Microsoft, dunque, ha mantenuto la promessa di consentire anche agli utenti in possesso di un vecchio Lumia di poter testare tutte le novità del prossimo importante step evolutivo di Windows 10 Mobile. Originariamente, infatti, Microsoft aveva evidenziato come le build Insider di Redstone per Windows 10 Mobile erano un’esclusiva dei nuovi Lumia e che sarebbero state rese disponibili ai vecchi modelli solo dopo il debutto ufficiale di Windows 10 Mobile.

La lista dei nuovi modelli compatibili con le build Insider di Windows 10 Mobile Redstone è molto lunga e può essere consultata all’interno di una pagina dedicata del sito di Microsoft. Sostanzialmente trattasi di tutti i modelli che hanno ricevuto ufficialmente l’upgrade a Windows 10 Mobile.

Per i modelli di smartphone Windows Phone 8.1 che non hanno ricevuto ufficialmente Windows 10 Mobile le notizie non sono molto positive. Per loro rimarrà sempre la possibilità di accedere a Windows 10 Mobile attraverso il programma Windows Insider ma gli aggiornamenti saranno limitati al Production Branch. Questo significa che riceveranno solo alcuni aggiornamenti di manutenzione, gli stessi che riceveranno poi i possessori di un terminale Windows 10.

Questo significa, anche, che con l’avvento di Redstone il vecchio ramo di sviluppo di Windows 10 sarà poi abbandonato e che quindi i possessori di questi smartphone dovranno entrare nell’ottica che presto i loro dispositivi non riceveranno più alcun aggiornamento.

Fonte: Microsoft • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni