QR code per la pagina originale

Microsoft: le estensioni di Chrome su Edge

Microsoft sta lavorando ad un tool che consentirà un porting facile delle estensioni di Chrome su Edge, il browser di Windows 10.

,

Microsoft intende consentire agli sviluppatori di portare agevolmente le loro estensioni per Chrome all’interno del nuovo browser Edge di Windows 10. Da qualche giorno, la casa di Redmond ha reso disponibile la prima Insider Preview di Windows che supporta finalmente le estensioni per il browser Edge. Trattasi di una novità che ha eccitato molto gli Insider ed ha riportato l’attenzione degli sviluppatori su Edge.

Microsoft crede fortemente nel migliorare il suo nuovo browser attraverso le estensioni e per consentire un loro facile arrivo ha deciso di predisporre un tool che permetta un porting facile e rapido da Chrome ad Edge. Dunque, gli utenti, dopo le prime tre estensioni pubblicate per il browser di Windows 10 ed a quelle promesse che arriveranno nel corso dell’anno, potranno aspettarsi che all’interno del Windows Store siano pubblicate molto presto alcune di quelle estensioni che oggi popolano l’ecosistema del browser Chrome di Google.

Trattasi di una notizia decisamente interessante soprattutto per il futuro dello sviluppo di Edge. Curiosamente, di recente uno sviluppatore aveva fatto notare come fosse relativamente semplice portare un’estensione di Edge su Chrome e dunque, a questo punto, dovrebbe valere anche il viceversa.

La strada per portare al successo di Edge è ancora molto lunga. Il nuovo browser, infatti, non sta riscuotendo lo stesso successo che, invece, sta ottenendo Windows 10. Microsoft, dunque, dovrà lavorare ancora molto per convincere gli utenti ad abbandonare Firefox, Opera e Chrome in favore di Edge e l’arrivo delle estensioni è un tassello fondamentale per raggiungere questo obiettivo.

Commenta e partecipa alle discussioni