QR code per la pagina originale

iPad Pro 9.7 e iPhone SE, RAM da 2 GB

I nuovi iPhone SE e iPad Pro da 9,7 pollici montano entrambi 2 GB di RAM: è quanto emerge dai primi test sui benchmark condotti negli Stati Uniti.

,

Apple, nel corso dell’evento “Let us loop you in” di lunedì, ha presentato due nuovi prodotti della famiglia degli iDevice: iPhone SE e iPad Pro 9.7. Come consuetudine, la società di Cupertino non ha rivelato il quantitativo di RAM installato sui dispositivi, un dato che normalmente non viene riportato nelle specifiche tecniche riportate sul sito ufficiale dell’azienda. Grazie ad alcune testate statunitensi, le quali hanno già ricevuto i dispositivi in prova, è stato comunque possibile scoprire queste informazioni, tramite ad apposite app per i benchmark. Entrambi gli iDevice sono dotati di 2 GB di RAM, un fatto importante soprattutto per il tablet, considerato come la versione da 12,9 pollici veda esattamente un quantitativo doppio.

L’informazione arriva grazie a Matthew Panzarino di TechCrunch, il quale ha già potuto mettere mano su iPhone SE e iPad Pro 9.7, prima ancora che la distribuzione ufficiale di fine marzo abbia avvio. Grazie a un’applicazione per il calcolo dei benchmark, il redattore ha scoperto come entrambi i dispositivi dispongano di una RAM da 2 GB. Non è però tutto, poiché giunge anche la conferma del lieve underclock del tablet rispetto alla versione da 12,9 pollici, mentre la frequenza dello smartphone è perfettamente sovrapponibile a quella di iPhone 6S.

Il fatto che iPad Pro da 9,7 pollici veda la metà della RAM rispetto all’esemplare più grande della linea non stupisce particolarmente, anche perché la soglia di prezzo è abbastanza differenziata. Inoltre, questo modello vede delle feature aggiuntive assenti sui 12,9 pollici, tra cui una fotocamera da 12 megapixel, un flash LED e, come già anticipato, un nuovo display in modalità True Tone.

I benchmark di iPhone SE, invece, confermano le stesse prestazioni di iPhone 6S, un fatto che conferma come il device monti esattamente lo stesso hardware, fatta però eccezione per l’assenza di 3D Touch. I benchmark, infatti, sottolineano la disponibilità di un processore A9 a 1.85 GHz, con dei risultati a single-core pari a 2.538, mentre a multi-core da 4.421.

Galleria di immagini: iPhone SE: le foto
Galleria di immagini: iPad Pro 9.7, le foto

Commenta e partecipa alle discussioni