QR code per la pagina originale

Twitter testa gli stickers per le foto

Twitter ha iniziato a testare gli stickers per le foto per rendere il social network maggiormente creativo ed interattivo.

,

Twitter ha iniziato a testare gli stickers per personalizzare le foto che gli utenti desiderano condividere all’interno della piattaforma. Il social network, come noto, sta lottando per emergere e per diventare di maggiore appeal con l’obiettivo di guadagnare rapidamente molti più iscritti. Gli utenti attivi, infatti, non crescono come sperato e la società sta tentando tutte le strade possibili per integrare nuovi servizi che attirino nuove utenze o che facciano tornare quelle vecchie non più attive.

In tal senso, dunque, deve essere vista la possibilità di aggiungere stickers alle immagini per renderle maggiormente personalizzabili. Trattasi di una funzionalità non certamente inedita e già vista all’interno di Facebook e Snapchat. Uno dei tester, @XBLFoxes, ha condiviso in rete uno screenshot della nuova funzionalità che mostra come funzionano i nuovi stickers. La funzione, se davvero arriverà per tutti, dovrebbe incoraggiare gli utenti a condividere più foto incrementando la loro attività all’interno della piattaforma.

Twitter testa gli stickers per le foto

Twitter testa gli stickers per le foto (immagine: Foxes).

Tuttavia, l’introduzione degli stickers presenta anche un elemento di discontinuità rispetto a quanto si vede, oggi, su altre piattaforme. Gli utenti, infatti, saranno anche in grado di scoprire come gli altri iscritti hanno personalizzato la medesima foto. Sarà anche Twitter, inoltre, a suggerire quali foto poter modificare e postare.

Gli stikers sono ancora in fase di test all’interno di un gruppo ristretto di utenti. Non sono, tuttavia, note le tempistiche su quando questa funzionalità potrà essere introdotta per tutti all’interno della piattaforma. In ogni caso, sembra che Twitter abbia scelto una strada vincente. Gli sticker, infatti, sembrano piacere e potrebbero rendere il social network davvero maggiormente creativo.

Fonte: Engadget • Immagine: Linkiesta • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni