QR code per la pagina originale

Windows 10, il 50% degli smartphone è aggiornabile

Windows 10 Mobile è presente sul 7,7% dei dispositivi Microsoft; il 50,4% degli smartphone in commercio è aggiornabile alla nuova piattaforma.

,

L’adozione di Windows 10 Mobile prosegue bene, nonostante le molte polemiche sul fatto che Microsoft abbia deciso di offrire l’upgrade alla nuova piattaforma non a tutti i vecchi Lumia e al fatto che le vendite degli smartphone di Microsoft siano in calo. Windows 10 Mobile è, infatti, già oggi il secondo sistema operativo maggiormente utilizzato all’interno dell’ecosistema dei prodotti mobile della casa di Redmond.

AdDuplex ha, infatti, pubblicato un nuovo report in cui evidenzia come Windows 10 Mobile è presente sul 7,7% degli smartphone Windows. Il dato, in crescita rispetto al report precedente, potrebbe sembrare negativo se confrontato con l’81,1% di Windows Phone 8.1, ma AdDuplex sottolinea come la nuova piattaforma di Microsoft sia oggi presente sul 15,2% dei dispositivi compatibili. Inoltre, poco più del 50% degli smartphone in commercio sono potenzialmente aggiornabili a Windows 10 Mobile e questo dato potrebbe portare ad una rapida crescita della piattaforma nei prossimi mesi. Per gli sviluppatori, in particolare, potrebbe rappresentare una spinta ulteriore a sviluppare le nuove applicazioni universali per Windows 10 Mobile.

Windows 10, il 50% degli smartphone è aggiornabile

Windows 10, il 50% degli smartphone è aggiornabile (immagine: AdDuplex).

Trattasi, comunque, di piccole consolazioni viste la difficoltà di Microsoft di emergere all’interno del mercato della telefonia mobile. Il dato conformante è che con l’avvio del rilascio di Windows 10 Mobile per una parte dei vecchi Lumia, la piattaforma ha la possibilità di diffondersi rapidamente e di farsi apprezzare maggiormente dagli utenti e dagli sviluppatori.

Ovviamente questo non basta per far spiccare il volo a Microsoft nel settore smartphone e proprio per questo l’azienda dovrà per forza presentare presto qualche importante novità che possa calamitare l’attenzione degli utenti, magari già il prossimo 30 marzo con l’inizio di Build 2016, dove saranno svelate molte novità concernenti Windows 10 ed il mondo di servizi di Microsoft.

Fonte: WinBeta • Via: AdDuplex • Immagine: Microsoft • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni