QR code per la pagina originale

YouTube Connect: la sfida di Google a Periscope?

Rumor sul possibile arrivo di una nuova app targata Google: YouTube Connect, a quanto pare, offrirà funzionalità del tutto simili a quelle di Periscope.

,

Anche il gruppo di Mountain View sembra intenzionato a puntare forte sul live streaming, tanto da arrivare ad offrire quella che può a tutti gli effetti essere definita come un’alternativa a Periscope (Twitter), Facebook Live e Meerkat. Il nome dell’applicazione sarà YouTube Connect, almeno stando alle indiscrezioni circolate oggi in Rete, non ancora confermate né smentite in via ufficiale da bigG.

Si tratterebbe di un’app stand-alone, proprio come YouTube Gaming, a cui accedere attraverso il proprio account Google. Una volta effettuato il login sarà possibile iniziare la trasmissione di quanto catturato dalla fotocamera del proprio smartphone, con tanto di chat per interagire con gli altri utenti, un sistema di tag per il posizionamento del contenuto e un News Feed che mostra i broadcast dei propri contatti e quelli dei canali ai quali si è iscritti. Al termine si potrà decidere se salvare il tutto e renderlo disponibile per la visione in streaming, con una sorta di differita.

Al momento non è dato a sapere quando avverrà il debutto di YouTube Connect (né se sarà effettivamente questo il nome ufficiale dell’app), che i primi rumor vorrebbero in arrivo sia su Android che per iOS. Una possibile finestra di lancio è quella che punta alle settimane che precederanno l’evento I/O 2016 (in scena dal 18 al 20 maggio) rivolto agli sviluppatori.

Uno strumento di questo tipo garantirebbe a Google, e più nello specifico a YouTube, la possibilità di posizionarsi come piattaforma per il live streaming degli eventi anche in mobilità, permettendo di coprire avvenimenti di ogni tipo: da quelli di cronaca ai match sportivi. Per il lancio, bigG potrebbe coinvolgere alcuni volti noti del proprio servizio, come avvenuto il mese scorso con il debutto del servizio YouTube Red Originals che offre contenuti originali.

Fonte: VentureBeat • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni