QR code per la pagina originale

Batterie: iPhone SE batte iPhone 6S e Galaxy S7

Il nuovo iPhone SE svela la presenza di una batteria dall'autonomia ragguardevole, tanto da battere i top di gamma iPhone 6S e Samsung Galaxy S7.

,

Le dimensioni sono certamente ridotte rispetto agli altri big del mercato, ma la potenza potrebbe non aver rivali. Si sta naturalmente parlando di iPhone SE, il nuovo device da quattro pollici di Apple, già noto per le sue performance sovrapponibili alla famiglia degli iPhone 6S. Non è però tutto: l’ultima tornata di test condotta negli Stati Uniti, infatti, svela come a un form factor ridotto sia associata una grande batteria: l’autonomia del piccolo di Cupertino è più estesa sia rispetto a iPhone 6S che al nuovo Galaxy S7 di Samsung.

I test sono stati resi noti dal Wall Street Journal, con la prova sul campo della durata della batteria dei tre smartphone del momento, ovvero iPhone SE, iPhone 6S e il Samsung Galaxy S7. La testata statunitense ha condotto diversi cicli di carica e consumo della batteria di questi device, sia conducendo compiti quotidiani come la navigazione sul Web, che sottoponendo gli smartphone a task particolarmente intensivi. Ed è proprio iPhone SE, a quanto sembra, a vincere ogni sfida.

In via del tutto riassuntiva, al termine di tutti i test condotti il nuovo iPhone SE ottiene una media di quasi 3 ore in più rispetto ai due famosissimi competitor, raggiungendo circa 10-11 ore di stress test sulla navigazione web, con una luminosità uniforme. Si tratta di 2 ore in più rispetto a iPhone 6S e oltre 3 in relazione al rivale di casa Samsung.

Le ragioni di questo vantaggio sono facilmente intuibili e vedono, almeno fra i primi responsabili, il consumo d’energia da parte dello schermo. I quattro pollici, con risoluzione 1.136×640 pixel, pare richiedano molta meno energia rispetto ai 1.334×750 di iPhone 6S da 4,7 pollici, così come in relazione ai 5.1 da 2.560×1.440 del Galaxy S7. Il Wall Street Journal, inoltre, spiega anche come iPhone SE non debba lanciarsi in una lunga serie di task aggiuntivi, quali 3D Touch, rispetto alla concorrenza interna.

Sul fronte delle performance, oltre all’autonomia, iPhone SE si dimostra uno smartphone moderno, aggiornato e veloce. Potendo contare su delle componenti interne praticamente sovrapponibili a iPhone 6S, a partire dal processore A9 fino alla fotocamera da 12 megapixel, il device ottiene punteggi di benchmark del tutto identici. iPhone SE sarà fra qualche settimana in Italia, per un prezzo a partire da 509 euro per la versione da 16 GB.

Galleria di immagini: iPhone SE: le foto

Commenta e partecipa alle discussioni