QR code per la pagina originale

Vodafone, tornano i pagamenti sul Play Store

Vodafone Italia ripristina la possibilità per i suoli clienti di poter pagare le app e i contenuti digitali del Play Store con il credito telefonico.

,

Vodafone Italia ha ripristinato la possibilità per i suoi clienti di poter utilizzare il loro credito telefonico per acquistare app e contenuti digitali all’interno del Play Store di Google. Era il lontano novembre del 2013 quando Vodafone Italia decise di eliminare la possibilità per i suoi clienti di utilizzare il credito all’interno del Play Store. All’epoca non fu data nessuna spiegazione ufficiale se non che tale opzione di pagamento era stata rimossa.

A distanza di quasi tre anni l’operatore di telefonia mobile sembra aver cambiato idea ed essere tornato sui suoi passi. Adesso, tutti i clienti Android in possesso di una SIM Vodafone potranno utilizzare il loro credito telefonico per acquistare app e contenuti vari all’interno del market di Google. All’interno di una pagina dedicata del sito dell’operatore, i clienti possono trovare tutte le informazioni del caso su come utilizzare questa particolare forma di pagamenti. Il servizio è valido anche per gli abbonamenti. In questo caso il costo dell’app o del contenuto digitale (libri, musica o film) sarà accreditato in bolletta e non scalato dal credito residuo.

Utilizzare Vodafone come “carta di credito” al posto di una vera carta di credito è molto semplice. Quello che dovranno fare gli utenti interessati è scegliere il contenuto da acquistare, selezionare “Attiva la fatturazione Vodafone” dal menu “Metodi di Pagamento”, inserire i dati anagrafici e confermare il pagamento.

Nel caso all’interno del profilo del Play Store fosse già selezionata una forma di pagamento, gli utenti dovranno fare tap sul prezzo del contenuto per visualizzare il menù “Metodi di Pagamento” e li scegliere “Addebita sul conto Vodafone”.

Ad ogni acquisto un SMS informerà dell’avvenuto addebito.

Commenta e partecipa alle discussioni