QR code per la pagina originale

Windows 10: in arrivo le Live Tiles interattive?

Microsoft a Build 2016 dedicherà un evento all'evoluzione delle Live Tiles in Windows 10: in arrivo le chiacchierate Live Tiles interattive?

,

Microsoft, durante il prossimo appuntamento di Build 2016, la conferenza per gli sviluppatori che si terrà a partire dalla giornata di domani 30 marzo, potrebbe presentare alcune interessanti novità per quanto concerne le Live Tiles di Windows 10. La casa di Redmond ha, infatti, pubblicato l’agenda della conferenza e tra gli appuntamenti del primo aprile spicca il mini keynote intitolato “What’s New for Tiles and Toast Notifications” cioè sostanzialmente “Cosa c’è di nuovo nelle Tiles e Notifiche Toast”.

Anche se Microsoft non riporta moltissime informazioni su questo appuntamento, se non che rilascerà delle nuove API per migliorare l’esperienza d’uso legata alle Live Tiles, è lecito attendersi l’introduzione o quanto meno la presentazione delle tanto attese e chiacchierate Live Tiles interattive. La casa di Redmond, infatti, ha più volte mostrato in alcuni concept le Live Tiles interattive che consento agli utenti Windows 10 di poter interagire con le applicazioni senza per forza doverle aprire. Trattasi di un progetto fortemente atteso agli utenti, soprattutto da quelli mobile, che, però, sino ad ora sembrava essere stato messo nel dimenticatoio.

Tra pochi giorni, però, le Live Tiles potrebbero diventare reali ed essere annunciate ufficialmente. L’appuntamento di Build 2016, si preannuncia, dunque, sempre più interessante. In ogni caso, se davvero Microsoft dovesse annunciare le Live Tiles per Windows 10, il loro debutto ufficiale potrebbe corrispondere solo con il rilascio pubblico di Windows 10 Redstone che dovrebbe essere distribuito per tutti entro la prossima estate.

Gli iscritti al programma Windows Insider, comunque, dovrebbero poter avere la possibilità di testare le Live Tiles con un certo anticipo.

Commenta e partecipa alle discussioni