QR code per la pagina originale

Microsoft Edge su 150 milioni di dispositivi

Microsoft Edge mostra un buon tasso d'adozione; all'Edge Summit 2016, Microsoft ha annunciato che il browser è attivo su 150 milioni di dispositivi.

,

Build 2016 è appena terminato ma non il lavoro di Microsoft che ha subito dato il via all’Edge Summit 2016 dedicato agli sviluppatori interessati a realizzare soluzioni per il nuovo browser Microsoft Edge. Durante l’evento, Microsoft ha annunciato il buon stato di salute del browser esclusivo di Windows 10 che ad oggi è utilizzato attivamente su oltre 150 milioni di dispositivi ogni mese. Trattasi di statistiche che arrivano direttamente da un’analisi della casa di Redmond che mostra l’effettivo utilizzo del browser e non dunque da stime o proiezioni.

A 8 mesi dal debutto del nuovo browser il risultato può dirsi più che buono soprattutto alla luce degli ottimi risultati di crescita di Windows 10 che sicuramente spingeranno in alto anche la diffusione di Edge. Contestualmente a questo dato lusinghiero, Microsoft ha condiviso anche alcune analisi di terze parti come quelle di Net Applications in cui si evince come il traffico di dati di navigazione sia raddoppiato da gennaio 2016 a febbraio 2016. Il browser di Windows 10, dunque, mostra margini di crescita molto interessanti nonostante la sua indubbia giovinezza e l’assenza di alcune funzionalità che gli utenti sono abituati trovare sugli altri competitors.

Microsoft ha, anche, evidenziato come il margine di crescita di Edge sia molto simile a quello di Chrome nei suoi primi 8 mesi di vita. In questo primo anno di vita, Edge, dunque, sta ottenendo un buon gradimento e per il futuro sono attese numerosissime novità, alcune mostrate a Build 2016, come le estensioni, che sicuramente potranno migliorare il suo appeal tra gli utenti.

Inoltre, con la crescente diffusione di Windows 10, Edge guadagnerà maggior spazio e visibilità ed è logico attendersi una sua forte crescita nei prossimi mesi. Per tutti coloro che volessero liberamente partecipare allo sviluppo del browser, Microsoft ha aperto un sito dove gli utenti Microsoft potranno segnalare bug o inviare feedback.

Commenta e partecipa alle discussioni