QR code per la pagina originale

I promemoria sulla versione Web di Google Calendar

Google porta la creazione e la gestione dei promemoria (già disponibile su mobile) nella versione del servizio Calendar accessibile da browser desktop.

,

Arriva dal blog ufficiale di bigG la conferma che la gestione dei promemoria (reminder) sarà disponibile anche nella versione Web della piattaforma Google Calendar. Il rollout prenderà il via entro i prossimi giorni e porterà anche all’interno di browser su computer desktop e laptop una funzionalità già ben nota a tutti coloro che utilizzano l’applicazione del calendario su smartphone e tablet, Android e iOS.

Proprio come avviene sui dispositivi mobile, finché un impegno non viene archiviato, continuerà a comparire in evidenza sull’interfaccia di Calendar. Questo vale sia per i promemoria creati nell’applicazione che in quelli generati attraverso i servizi Inbox (posta elettronica), Keep (appunti) e tramite l’app di Google (la stessa che si utilizza per le ricerche online e che contiene l’assistente virtuale Now). Di seguito è possibile osservare un’animazione che mostra in che modo gli elementi vengono sincronizzati in maniera del tutto automatica su tutti i device connessi allo stesso account.

Google ha aggiunto la gestione dei promemoria nella versione Web del servizio Calendar

Google ha aggiunto la gestione dei promemoria nella versione Web del servizio Calendar

Google Calendar rappresenta una delle piattaforme più longeve tra quelle offerte dal gruppo di Mountain View, che è andata via via arricchendosi di nuove feature per aiutare gli utenti a gestire i propri impegni. Una sorta di agenda digitale in cui inserire gli appuntamenti e che può fornire avvisi personalizzati, ad esempio quando è ora di partire per raggiungere una destinazione ben precisa, tenendo conto di variabili come la situazione del traffico. Ancora, l’integrazione con Gmail permette di estrapolare in modo del tutto automatico le informazioni presenti nelle email ricevute creando eventi di ogni tipo: per le stanze d’albergo prenotate così come per i biglietti aerei acquistati.

Come detto in apertura, sarà sufficiente attendere qualche giorno e poi visitare l’indirizzo calendar.google.com in un browser desktop per poter testare con mano la novità.

Fonte: Official Gmail Blog • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni