QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S7, vendite record

Il Samsung Galaxy S7 batte ogni attesa e vende oltre 9 milioni di unità in un solo mese; il Galaxy S6 ottenne un risultato 3 volte inferiore.

,

Samsung, con il Galaxy S7 sembra aver fatto centro. I tempi di “magra” del precedente modello sembrano, infatti, essere solamente un pallido ricordo. Le vendite del nuovo modello starebbero, infatti, battendo ogni più rosea previsione con oltre 9 milioni di unità vendute nel primo mese (valore stimato), un dato circa 3 volte superiore a quello del Galaxy S6 lo scorso anno e superiore ai circa 7 milioni di unità stimate inizialmente. Questi numeri importanti starebbero spingendo gli analisti a rivedere le stime dell’azienda che giovedì presenterà i nuovi dati economici. I paesi in cui il Samsung Galaxy S7 avrebbe venduto di più sono la Cina, l’Europa e l’India.

Secondo gli analisti, grazie al successo del Galaxy S7, i profitti dell’azienda nell’ultimo trimestre dovrebbero attestarsi sui 5,2 miliardi di dollari. Un successo forse insperato soprattutto alla luce della forte somiglianza con il vecchio modello. Tuttavia, Samsung ha lavorato molto sul Galaxy S7 smussando tutti i piccoli difetti del precedente modello, accontentando, soprattutto, le molte richieste degli utenti. Si pensi, per esempio, allo slot per la Micro SD, o alla maggiore attenzione per la versione Edge con schermo curvo che lo scorso anno aveva ricevuto molti consensi. Il risultato è un prodotto meglio ottimizzato e rispondente alle esigenze della clientela. Questo mix di fattori hanno probabilmente fatto la differenza spingendo verso l’alto le vendite.

Galleria di immagini: Samsung Galaxy S7, immagini

Inoltre, altro dato molto importante, Samsung ha anticipato le vendite del suo nuovo top di gamma battendo sul tempo altri competitors come LG e HTC. Ancora, Samsung non ha seguito la strada di Apple che è sempre solita limare verso l’alto i prezzi dei suoi nuovi dispositivi. I nuovi Samsung Galaxy S7, infatti, pur lanciati con prezzi praticamente identici a quelli del modello precedente, all’interno del mercato reale sono stati rapidamente scontati. Dettaglio, questo, che ha permesso di avvicinare maggiori clienti.

Questi successi hanno, anche, fatto salire le quotazioni in borsa del titolo Samsung. Con il futuro annuncio del Note 6, il 2016 per Samsung potrebbe rappresentare l’anno del riscatto nel settore mobile.

Commenta e partecipa alle discussioni