QR code per la pagina originale

iPhone 7, prevista un’elevata domanda

Mancano ancora molti mesi alla presentazione di iPhone 7, ma la domanda pare sia già molto elevata, anche fra gli switcher: la ricerca di Goldman Sachs.

,

Il futuro iPhone 7, probabilmente in via di presentazione il prossimo autunno, sarà l’ennesimo successo commerciale per Apple. Il tutto, nonostante le paure di alcuni analisti di Wall Street, convinti che il mercato degli smartphone sia ormai prossimo al suo punto di saturazione. È quanto spiega Simona Jankowski, esperta di Goldman Sachs, nell’analizzare le previsioni sul prossimo flagship di Cupertino.

La domanda di iPhone 7 sarà “notevolmente alta”: è questo il risultato di una ricerca online condotta da Goldman Sachs, basata su un campione rappresentativo di 1.000 consumatori a stelle e strisce, d’età superiore ai 18 anni. Sebbene solo il 17% degli intervistati stia pianificando l’acquisto di un iPhone nei prossimi tre mesi, ben il 44% si dice interessato ad accaparrarsi un iPhone 7 il prossimo autunno. Di questi, il 70% è già possessore di un iPhone, mentre il 24% sarà rappresentato da switcher dall’universo Android o da altri sistemi operativi mobile.

Particolarmente interessante, secondo l’analista, sarà il ciclo di sostituzione per i precedenti device, in favore dei nuovi iPhone 7:

Per noi, l’aspetto più significativo di questa risposta è come un terzo della domanda di sostituzione provenga dall’attuale generazione, ovvero di smartphone di età inferiore a un anno. Questo può suggerire come iPhone 7 possa guidare un ciclo di sostituzione più breve, forse anche in risposta a piani come l’iPhone Upgrade Program, che permette all’utente di passare al nuovo dispositivo ogni anno mantenendo una tariffa mensile flat.

Tra le novità più attese della futura generazione di smartphone targati mela morsicata, un design supersottile, tanto da richiedere l’eliminazione del tradizionale jack delle cuffie da 3,5 millimetri, per un segnale audio quindi dirottato sulla porta Lightning. E, ancora, un possibile terzo modello ribattezzato iPhone Pro, dotato di una doppia fotocamera, capace di sfruttare la tecnologia LinX per immagini dalla resa perfetta, nonché per il 3D mapping dal vivo. Non resta che attendere, di conseguenza, il prossimo autunno per scoprire le novità da Cupertino.

Fonte: Cult of Mac • Immagine: blackzheep via Shutterstock • Notizie su: , , ,
Commenta e partecipa alle discussioni